Please download to get full document.

View again

of 11
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

Cartella Stampa. Il nuovo standard cinematografico Un mondo nuovo di colori

Category:

Abstract

Publish on:

Views: 15 | Pages: 11

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
Cartella Stampa Il nuovo standard cinematografico Un mondo nuovo di colori 2017 ECLAIR CINEMA/YMAGIS GROUP. ALL RIGHTS RESERVED. 1 Come nasce il processo EclairColor La tecnologia EclairColor 8-9
Transcript
Cartella Stampa Il nuovo standard cinematografico Un mondo nuovo di colori 2017 ECLAIR CINEMA/YMAGIS GROUP. ALL RIGHTS RESERVED. 1 Come nasce il processo EclairColor La tecnologia EclairColor I vantaggi di EclairColor 11 4 La Vision 13 5 Interviste Il Gruppo Ymagis 19 3 1 Come nasce il processo ECLAIRCOLOR Il nuovo standard cinematografico Dopo due anni di ricerca, il Gruppo Ymagis, azienda europea specializzata nelle tecnologie digitali per l industria cinematografica, presenta EclairColor, un sistema innovativo che rivoluzionerà il mondo della proiezione in sala. Questa nuova tecnologia a colori digitali consente la proiezione di immagini di qualità straordinaria. Belle et Sébastien 2: L aventure continue Production: Gaumont, Epithète Films/Radar Films Director: Christian Duguay È come guardare un film stereoscopico ma senza bisogno delle lenti 3D. Jean Mizrahi Fondatore, presidente e CEO del Gruppo Ymagis Più brillanti, più nitide, con una maggiore profondità di campo, maggiore risoluzione e un più alto livello di dettaglio: le immagini prodotte con la tecnologia EclairColor si distinguono per un maggior contrasto e una fedeltà superiore per meglio riflettere la fotografia come originariamente intesa dagli autori del film. 4 LE FIGARO ÉCRIT ET RÉALISÉ PAR KLEBER MENDONÇA FILHO PRODUIT PAR ÉMILIE LESCLAUX SAÏD BEN SAÏD ET MICHEL MERKT AVEC MAEVE JINKINGS IRANDHIR SANTOS HUMBERTO CARRAO IMAGE PEDRO SOTERO FABRICIO TADEU MONTAGE EDUARDO SERRANO COSTUMES RITA AZEVEDO SON NICOLAS HALLET MIXAGE RICARDO CUTZ DÉCORS JULIANO DORNELLES & THALES JUNQUEIRA CASTING MARCELO CAETANO DIRECTEURS DE PRODUCTION TIAGO MELO & KIKA LATACHE PREMIÈRE ASSISTANTE MILENA TIMES COPRODUIT PAR WALTER SALLES PRODUCTEUR ASSOCIÉ CARLOS DIEGUES PRODUCTRICE EXÉCUTIVE DORA AMORIM UNE PRODUCTION CINEMASCÓPIO SBS FILMS GLOBOFILMES VIDEOFILMES AVEC LE SOUTIEN DE LEI DO AUDIOVISUEL ANCINE DU BNDES ET DU GOVERNO DO ESTADO SECRETARIA DE CULTURA FUNDARPE FUNCULTURA Il risultato è impressionante. Immediatamente, già dal primo fotogramma, gli spettatori rimangono colpiti dalla qualità notevolmente superiore delle immagini. Questa rivoluzionaria procedura di correzione del colore permette agli spettatori di visualizzare dettagli più intensi nelle zone di maggiore luminosità, rivitalizzando l esperienza in sala con la migliore qualità delle immagini possibile. Proiezione di film in EclairColor (Francia) Prossimamente LE FILM QUI A FAIT DANSER, RIRE ET PLEURER LA CROISETTE SONIA BRAGA AQUARIUS UN FILM DE KLEBER MENDONÇA FILHO 2016 CINEMASCÓPIO SBS FILMS GLOBO FILMES VIDEO FILMES / COPYRIGHT PHOTO : 2016 VICTOR JUCÁ / CINEMASCÓPIO Diretto da Kleber Mendonça Filho e presentato nell ambito della competizione ufficiale al Festival di Cannes 2016, Aquarius è stata il primo film in EclairColor ad essere distribuito nelle sale il 28 Settembre Brice 3 è stato invece il primo film francese in EclairColor ad essere distribuito nelle sale, il 19 Ottobre Il regista James Huth ed il team della Gaumont Distribution sono stati entusiasti della tecnologia EclairColor e del modo in cui renda possibile una trasmissione più accurata dell intento artistico originario. Il film Iris di Jalil Lespert, prodotto dalla Universal Pictures France, è stato il terzo film ad essere distribuito in EclairColor, il 16 Novembre Da allora, sul mercato francese, ogni settimana vengono distribuiti nuovi film in EclairColor. CinemaNext France (l Unità di Business del Gruppo Ymagis dedicata ai servizi agli Esercenti) ha già allestito 16 sale. Gaumont Champs-Elysées (1 screen), Paris Pathé Wepler (1 screen), Paris Studio 28 (1 screen), Paris Le Saint-Germain (1 screen), Paris La Filmothèque du Quartier Latin (2 screens), Paris Cinéma Espace Saint-Michel (2 screens), Paris Le Cinéma André Malraux (1 screen), Le Bourget Le Cinéma Les Varietés (1 screen), Marseille Espace culturel de Vendenheim (1 screen), Strasbourg Le Métropole (1 screen), Lille Cinéma Sirius (2 screens), Le Havre Cinéma Confluences (1 screen), Varenne-sur-Seine Cin évasion Grand Forum (1 screen), Gaillon 6 7 2 LA TECNOLOGIA ECLAIRCOLOR EclairColor è la nuova tecnologia a colori digitali che combina un processo di post-produzione innovativo con l ottimizzazione delle tecnologie di proiezione selezionate tra quelle già disponibili sul mercato. EclairColor offre un immagine di alta qualità con contrasti più intensi e una gamma più ampia di colori. I gradienti sono perfezionati, più simili a quelli che l occhio umano percepisce in natura. La tecnologia EclairColor non richiede alcuna modifica durante le riprese del film poiché si tratta di un processo da applicare esclusivamente alle fasi di post-produzione. Nella post-produzione, ciascuna immagine viene sviluppata in EclairColor per mezzo di un software standard che gli ingegneri di Eclair hanno personalizzato per restituire una gamma di colori più ampia. I colori sono più naturali e particolarmente apprezzabili nei panorami e nei primi piani. Poiché la rimasterizzazione si svolge sotto il controllo del regista del film e del direttore della fotografia, viene data visibilità a nuovi dettagli, pur mantenendo l intento originario degli autori. Gli effetti che hanno cercato di ottenere nel corso delle riprese, utilizzando specifiche lenti e luci, vengono resi più evidenti dalla tecnologia EclairColor, che restituisce sullo schermo immagini che riflettono al meglio la visione originaria del team. EclairColor è una forma di HDR. Ad oggi, non esiste alcuno standard specifico per l HDR. Questo è un argomento su cui stanno lavorando le associazioni professionali, quali la SMPTE e la DCI negli Stati Uniti e la CST (Commission Supérieure Technique de l Image et du Son) in Francia. Optare per EclairColor è come passare da un suono stereo al 7.1. Christophe Lacroix Senior Vice President, Eclair Il processo EclairColor si basa sul flusso di lavoro della Academy of Motion Picture Arts and Sciences ACES (Academy Color Encoding System). Ciò significa che può essere applicato a qualsiasi strumento di correzione del colore attualmente in uso. Questa rivoluzionaria soluzione digitale offre una qualità senza precedenti nella proiezione delle immagini. EclairColor è accessibile a tutti gli esercenti. Il DCP* EclairColor richiede un proiettore in grado di produrre un rapporto di contrasto elevato come il Sony Digital Cinema 4K SRX-R-515 o 510 e i loro modelli a due proiettori (double-stack). Un allestimento EclairColor offre il vantaggio di proiettare contenuti EclairColor e contenuti standard. Non è possibile il contrario. *DCP - Digital Cinema Package è la raccolta di file digitali utilizzati per conservare e consegnare film in formato digitale alle sale cinematografiche. 8 9 3 I VANTAGGI DI ECLAIRCOLOR La tecnologia EclairColor offre ai cinema l opportunità di migliorare notevolmente la qualità delle proiezioni. Lontana dall essere elitaria, questa nuova tecnologia, basata su una gamma di proiettori già in utilizzo in molte sale, è accessibile a tutti gli esercenti. Fin dagli albori, i cinema si sono posti all avanguardia in materia di innovazione nel suono e nelle immagini e devono rimanere un esperienza diversa da ogni altra. I notevoli vantaggi offerti da EclairColor sono chiaramente visibili a tutti e questo dovrebbe facilitare considerevolmente l adozione di questa nuova tecnologia da parte degli esercenti. Jean Mizrahi Fondatore, Presidente e CEO del Gruppo Ymagis Più Colore Più Luminosità Più Contrasto Più Definizione Più Emozioni I proiettori EclairColor sono stati progettati per offrire flessibilità agli esercenti perché possono essere utilizzati per proiettare contenuti 2K o 4K, sia nell attuale formato DCI standard sia in EclairColor. La loro totale compatibilità permette agli esercenti di proiettare i film in formato EclairColor quando disponibile, continuando a proiettare anche i contenuti standard. Adattabile ad ogni tipo di cinema, da quelli d essai ai più grandi multiplex, per schermi di tutte le dimensioni, EclairColor migliora notevolmente la qualità di proiezione dei film, apportando quindi una nuova dimensione all esperienza del grande schermo. 11 4 LA VISION DI ECLAIRCOLOR Il nostro obiettivo è che EclairColor sopravviva alla prova del tempo. Il nostro obiettivo è far sì che EclairColor entri nel linguaggio comune di tutti i giorni, come hanno fatto Technicolor o IMAX, e diventi un marchio riconosciuto come sinonimo di qualità e tecnologia. Mentre Ymagis ha già allestito 16 sale in 13 cinema con la tecnologia EclairColor, le ambizioni del Gruppo non si fermano qui. In Francia, almeno altre 20 sale sono pronte per la conversione, mentre dimostrazioni di entusiasmo ed interesse arrivano anche dalla Germania, dalla Gran Bretagna e dall Italia. Molti esercenti sono pronti ad adottare EclairColor con l arrivo del nuovo anno, la creazione di una vasta rete di sale in stimolerà la produzione di contenuti in formato EclairColor. Cédric Lejeune VP Nuove Tecnologie e Innovazione, Eclair I team di CinemaNext, la business unit del Gruppo Ymagis dedicata ai servizi agli esercenti, che sovrintende a fornitura, installazione e manutenzione dei sistemi di proiezione nelle sale, stanno lavorando ad una configurazione ottimale dell auditorium EclairColor. Dopo i film Aquarius, Brice 3 e Iris, altri registi e direttori della fotografia hanno manifestato il loro interesse verso questa nuova tecnologia che permetterà loro di esprimere in pieno le emozioni che desiderano trasmettere al pubblico. Anche gli stessi distributori sono rimasti affascinati da questa nuova tecnologia. 13 5 Interviste Jean Mizrahi Fondatore, presidente e CEO del Gruppo Ymagis Christophe Lacroix Senior Vice President, Eclair Till Cussmann Senior Vice President, CinemaNext Europe Cédric Lejeune VP Nuove Tecnologie e Innovazione, Eclair Thierry Beaumel Direttore della Post- Produzione di immagini, Eclair Maxime Rigaud Direttore Generale, CinemaNext France Ci può descrivere EclairColor in poche parole? EclairColor è una nuova tecnologia a colori digitali che combina un processo innovativo di post-produzione con l ottimizzazione di tecnologie di proiezione selezionate tra quelle già disponibili sul mercato. Questo significa che l immagine viene rimasterizzata in fase di postproduzione per ottenere più colore e un maggiore livello di contrasto e, dunque, un risultato finale più dettagliato. Allo stesso tempo, si sta procedendo con l allestimento di proiettori EclairColor nelle sale per offrire al pubblico un esperienza migliore. Ci può raccontare come ha avuto inizio il progetto? Abbiamo studiato la tecnologia HDR (High Dynamic Range) per molti mesi notando una considerevole migrazione verso questa nuova tecnologia sia nel mondo della televisione sia in quello del video. I progressi tecnologici hanno permesso ai sistemi di distribuzione televisivi di incorporare la tecnologia HDR. Aziende come Netflix e Amazon stanno cercando di rivolgersi ad una clientela con aspettative più alte per quanto riguarda la qualità dell immagine. Dopodiché, anche altri player internazionali come Canal+ si sono concentrati sull HDR. Quando abbiamo capito che il mondo della televisione stava virando decisamente verso questa nuova direzione, abbiamo considerato più da vicino la possibilità di applicarla anche alla proiezione cinematografica, ponendo grande attenzione alla creazione di un formato dell immagine che migliorasse l esperienza in sala. Il nostro obiettivo era quello di introdurre l HDR nel mondo del cinema senza compromettere l eccezionale qualità delle immagini che deve essere sempre la caratteristica della cinematografia. La primavera scorsa, infine, dopo avere condotto numerosi test, abbiamo sviluppato una soluzione che appariva fattibile dal punto di vista economico. Infatti, più o meno allo stesso costo di ciò che la tecnologia fornisce oggi alle sale cinematografiche, possiamo offrire una qualità dell immagine di gran lunga superiore, ovvero l HDR. Cédric Lejeune: Abbiamo iniziato a lavorare sul progetto EclairColor nel 2015, con l obiettivo di migliorare la qualità delle immagini. Data la notevole competenza di Eclair nel campo della tecnologia HDR, i nostri team vantavano già un eccellente padronanza in materia, ed io stesso, quando ho iniziato a lavorare su questo progetto, venivo da 10 anni d esperienza nella gestione del colore. Nel maggio 2015 avevamo già un prototipo. Un progetto al quale hanno lavorato circa una dozzina di persone e che ha richiesto la stretta collaborazione tra i team Eclair e CinemaNext. Abbiamo anche lavorato in stretta collaborazione con Sony Digital Cinema 4K, dato che la tecnologia di proiezione Sony ci sembrava la più adatta al nostro approccio. Sono stati condotti numerosi test nella rimasterizzazione di una quantità di cortometraggi al fine di valutarne i risultati. Abbiamo presentato la nostra nuova tecnologia in occasione della Convention CineEurope a Barcellona lo scorso giugno. Era la prima volta che mostravamo il risultato del nostro lavoro pubblicamente. La reazione dell industria è stata così positiva da convincerci ad accelerare il passo e uscire sul mercato in settembre. Sono serviti quindi esattamente 18 mesi dal concepimento dell idea al lancio di EclairColor. Quali sono i vantaggi per il pubblico che guarda un film in EclairColor? Cédric Lejeune: Un film in EclairColor presenta colori molto più contrastati. La profondità che ne risulta trasporta lo spettatore all interno dell immagine. Per esempio, in una normale sala con proiettore standard, la differenza tra i punti più chiari e quelli più scuri (bianco e nero) è pari a un rapporto di circa 1500 a 1. Con EclairColor, questo rapporto supera i 7000, ed è in genere tra gli 8000 e i La profondità del colore è dunque decisamente superiore. Con EclairColor otteniamo una luce molto più vicina a quella reale, cioè alla luce che l occhio umano percepisce nella vita di tutti i giorni. Se confrontiamo una proiezione EclairColor ad una standard attualmente in esercizio, abbiamo l impressione che un velo venga sollevato dall immagine per riportarla alla sua luce reale. Questo effetto è ancora più impressionante nelle riprese diurne. All interno di un film in EclairColor si hanno molte più sfumature quasi impercettibili sia nei colori scuri sia in quelli molto chiari. In definitiva, questo fornisce uno spettro di colori e luci molto più ricco che dà un senso di maggiore profondità rispetto ad una proiezione standard. Till Cussmann: Questo è il primo passo verso un miglioramento della qualità di proiezione nei cinema, rivolgendosi ad un pubblico e ad una clientela molto più ampia rispetto alle altre iniziative viste ad oggi, riservate a sale VIP molto esclusive con allestimenti estremamente costosi. La tecnologia EclairColor concede a tutti l opportunità di apprezzare immagini più definite e con un maggior livello di contrasto, esattamente come quelle che si possono vedere oggi in televisione. EclairColor porta questo risultato nelle sale cinematografiche. Thierry Beaumel: Il processo EclairColor è una forma di HDR. Per progettare 15 film masterizzati in EclairColor abbiamo utilizzato un proiettore con una gamma di contrasti o, in altre parole, una gamma dinamica almeno quattro volte superiore a quella di un proiettore standard. Questa gamma produce bianchi molto più luminosi. Paragonata ad una proiezione standard, permette di ottenere circa due volte la luminosità. Con i bianchi che sono due volte più bianchi, otteniamo anche neri che sono due volte più neri, se non addirittura di più. Dunque, il risultato è più luce, più contrasto e visivamente più definizione e colori in tutte le zone di maggiore luminosità. In sintesi, con EclairColor, scopriamo che tutte le immagini viste fin d ora, praticamente da sempre, hanno in superficie una sorta di filtro bianco che limita la quantità di informazioni e colori presenti nelle zone di maggiore luminosità. Con EclairColor è come se un filtro bianco visibile venisse tutto d un tratto rimosso dagli schermi delle sale cinematografiche. Maxime Rigaud: EclairColor fornisce un immagine dai colori vivaci, profonda e ricca di contrasti. Per esempio, il blu dell oceano è eccezionale. È un blu mai visto prima d ora in un cinema! Viene resa tutta la vivacità dell immagine, l esperienza non ha eguali Il processo EclairColor può essere utilizzato sia durante la correzione del colore sia durante la rimasterizzazione. Che differenza c è? Cédric Lejeune: Il primo caso implica una costruzione mentre il secondo consiste in una rilavorazione. Nella modalità di rimasterizzazione si interviene su quanto è già stato fatto, mentre nella modalità di correzione del colore si tratta di creazione, riflettendo di più sul contenuto, sul lavoro e sulle intenzioni del direttore della fotografia. Il flusso di lavoro EclairColor è progettato in modo tale che i tecnici possano spostarsi da un master all altro sulla stessa console con la possibilità di lavorare su entrambe le versioni (standard e EclairColor) in contemporanea. Il miglioramento nella colorimetria è dovuto soprattutto all intensificazione del contrasto. Rispettiamo sempre l intenzione originale del film e lavoriamo sotto il controllo artistico del cliente. Thierry Beaumel: Nel corso del processo di correzione colore lavoriamo direttamente dai file della telecamera. Abbiamo dunque molto più materiale su cui lavorare. Quando il processo è utilizzato invece nella fase di rimasterizzazione, il punto di partenza è un film per il quale è già stata completata la fase di correzione colore. Il nostro lavoro è perciò subordinato a ciò che resta dell immagine. Malgrado tutto, in ogni caso, il risultato rimane spettacolare. Dove si colloca EclairColor nella catena di produzione? Thierry Beaumel: Prima di tutto porta con sé una certa forma di libertà. Apre le porte a un mondo di possibilità dal punto di vista della correzione del colore. È come se fino ad oggi avessimo lavorato sulle nostre gradazioni in una sala di 10 metri quadrati e poi, con EclairColor, ci fossimo tutto d un tratto trasferiti in una di 100 metri quadrati. Abbiamo più spazio per conservare le nostre cose, siamo più comodi e abbiamo più ampio respiro. È quindi più facile scegliere un colore tra tutti gli altri durante la fase di correzione. Abbiamo una separazione più nitida dei colori che ci permette di mettere meglio a punto questa fase. Si tratta di un miglioramento vero e proprio nella qualità della nostra esperienza visiva. Quanto tempo richiede la conversione di un film in EclairColor? Thierry Beaumel: Richiede un totale di dieci giorni, dal momento in cui riceviamo il materiale alla nostra consegna del DCP. Il che, di fatto, si traduce in una settimana di correzione del colore. Effettivamente si tratta proprio di un processo di ricorrezione e non di una conversione automatica tramite l applicazione di un algoritmo. Quali sono i benefici per gli esercenti? Cédric Lejeune: EclairColor fornisce una qualità superiore delle immagini visibile a tutti. Il formato richiede standard di qualità molto rigidi che permettono un controllo eccellente dell immagine proiettata. Grazie a questo sistema di monitoraggio costante, possiamo garantire al regista e al direttore della fotografia che il film che vedranno gli spettatori al cinema rifletterà perfettamente quello che intendevano loro in origine. EclairColor garantisce il rispetto dell intento artistico. Till Cussmann: Senza investire cifre esorbitanti, gli esercenti possono offrire alla loro clientela un esperienza visiva molto più vicina alla realtà e molto diversa da quello che si è visto fino ad oggi sul grande schermo. Le immagini sono più simili alla vita, con un maggiore livello di dettaglio rispetto a una normale proiezione. Per gli spettatori è un esperienza immersiva di alta qualità che li farà sentire più vicini alla realtà. Maxime Rigaud: L obiettivo di ogni esercente è quello di offrire al proprio pubblico la migliore qualità dell immagine possibile. Come risultato, gli sp
Similar documents
View more...
Search Related
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks