Please download to get full document.

View again

of 5
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

COMUNICATO CAPDI & LSM N 31 del 24 settembre 2015 Organico potenziato: al via i progetti di EF e sportiva

Category:

Politics

Publish on:

Views: 15 | Pages: 5

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
COMUNICATO CAPDI & LSM N 31 del 24 settembre 2015 Organico potenziato: al via i progetti di EF e sportiva Carissimi colleghi Nel comunicato Capdi N.30 del 22 settembre abbiamo pubblicato la nota del Miur
Transcript
COMUNICATO CAPDI & LSM N 31 del 24 settembre 2015 Organico potenziato: al via i progetti di EF e sportiva Carissimi colleghi Nel comunicato Capdi N.30 del 22 settembre abbiamo pubblicato la nota del Miur N del 21 settembre 2015 con oggetto: acquisizione del fabbisogno dell organico del potenziamento propedeutica all attuazione della fase C del piano assunzionale Ricordiamo che le scuole, in coerenza con la programmazione dell offerta formativa, dovranno individuare le priorità d intervento sulla base degli obiettivi previsti dalla Legge 107/15..per l EF potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di un sano stile di vita definendo il fabbisogno le cui proposte saranno inserite al SIDI, dal 10 al 15 ottobre, individuando in ordine di preferenza tutti i campi di potenziamento corrispondenti alle aree previste. Per l EF campi di potenziamento N.5 (primo ciclo) e N.6 (secondaria di 2 grado) : Potenziamento Motorio g Potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di comportamenti ispirati ad uno stile di vita sano, con particolare riferimento all alimentazione, all educazione fisica e allo sport, e attenzione alla tutela del diritto allo studio degli studenti praticanti attività sportiva agonistica. I direttori regionali, entro il 22 ottobre, adotteranno un decreto di ripartizione dei posti. La dotazione aggiuntiva, successivamente, sulla base del numero degli alunni e tenendo conto delle situazioni socio economiche, sarà assegnata dagli ATP alle scuole della regione, assicurando una dotazione minima non inferiore a tre posti di organico potenziato per ogni scuola Quindi entro il 10 ottobre: Dipartimento (progettazione) Collegio Docenti Consiglio di Istituto - richiesta Campo di potenziamento (DS) Dal 10 al 15 ottobre: inserimento dei Campi con indicazione dell ordine di preferenza con una descrizione qualitativa della richiesta La progettazione in ambito dell EF e sportiva per l a.s. 2015/2016 dovrà tener conto delle indicazioni della nota ministeriale facendo attenzione a riformulare e far riapprovare le progettazioni eventualmente già approvate dagli organi collegiali. E evidente che la collocazione del Campo formativo: Potenziamento motorio con ordine di preferenza alto (cioè nei primi tre) sarà determinata fondamentalmente dalla priorità (necessità) educativa che la scuola si è data negli ultimi anni e dalle esperienze maturate e consolidate. Se esiste un progetto motorio consolidato e inserito nel territorio sarà più facile farlo approvare (e farlo inserire bene nei Campi) dagli organi collegiali interni alla scuola. A tutt oggi non sappiamo quanti sono gli insegnanti di EF inseriti nel contingente C e quindi nemmeno le reali possibilità di ottenere risorse aggiuntive per le scuole. In ogni caso è assolutamente necessario far inserire il campo Potenziamento motorio perchè anche se all ultimo posto potrebbe succedere che l insegnante dell organico potenziato sia ugualmente assegnato (da Tecnica della scuola). Per consentire all'usr di utilizzare nel miglior modo possibile il personale presente nelle GAE, le scuole dovranno indicare le diverse aree disciplinari in ordine di priorità. Nel concreto quindi le esigenze delle scuole dovranno fare inevitabilmente i conti con l'esigenza di utilizzare appieno le disponibilità delle diverse graduatorie. Potrà quindi accadere che la scuola X si veda assegnare due insegnanti di educazione fisica pur avendo indicato il potenziamento dell'area motoria come ultima scelta ma solo perchè in quella regione esiste un surplus di docenti di quella classe di concorso. Va presentato un Progetto con finalità e modalità che possano essere condivise dalla maggioranza del CD. Un Progetto possibilmente rivolto a tutti gli studenti della scuola, in continuità per tutto l anno scolastico, con inserimento e coinvolgimento degli alunni disabili e proposte pratiche concrete per la realizzazione di percorsi di integrazione deli alunni con Bisogni Educativi Speciali. Un progetto possibilmente modulare che preveda l utilizzo dell insegnante di EF dell organico potenziato, ma nel caso non venisse assegnato, la possibilità comunque di attuare parte della proposta. Un progetto co-finanziato. Con l intesa MIUR-OOSS dell agosto scorso, sono stati stanziati circa 14.5 milioni di euro per i progetti di avviamento alla pratica sportiva. Circa 75 euro a classe in organico di diritto. Si ricorda che se il progetto è particolarmente complesso e articolato è possibile che sia finanziato in parte anche con il FIS e che, al pari di altri progetti inseriti nel POF, è possibile retribuire anche personale esterno con contratti di prestazione d'opera da finanziare però con i fondi per l'ampliamento dell'offerta formativa, contributi volontari degli alunni, contributi da privati in genere o ancora finanziamenti su progetto degli enti locali o delle Regioni ove presenti. Inoltre sarebbe utile che tra le finalità del progetto trovassero spazio altre finalità per il raggiungimento di obiettivi previsti dalla L. 107/2015 e Nota ministeriale quali: prevenzione e contrasto della dispersione, della discriminazione, del bullismo ; valorizzazione della scuola come comunità attiva aperta al territorio; sviluppo dell inclusione e del diritto allo studio per gli alunni con BES (con azioni pratiche per lo sviluppo delle stesse) In particolare per il 1 ciclo prevedere (negli IC) un progetto verticale tra scuola primaria e secondaria di 1 grado con l inserimento dell insegnante di EF (specialista) con insegnamento diretto agli alunni per n. ore di lezione.. per classe.. per n. settimane.. in base al numero delle classi della scuola primaria. Per far approvare il progetto in CD bisogna coinvolgere i colleghi della scuola primaria, far comprendere loro i benefici del movimento organizzato sulla salute degli alunni e i vantaggi dell utilizzo dell insegnante specialista. Anche qui chi ha seminato professionalmente negli anni scorsi avrà più ascolto. E il MIUR-Direzione generale per lo studente? Circolava voce che già ai primi di settembre sarebbe arrivato il nuovo progetto per L attività sportiva scolastica per l a.s. 2015/2016. Con un nuovo progetto anche per la primaria. Numerose sono state le sollecitazioni da parte della Capdi e degli insegnanti di EF. Già con gli Stati generali dell EF tenutisi a Milano a fine marzo e successivamente con l invio dei documenti approvati nell assemblea generale sia per l attività sportiva scolastica che per il progetto motorio nella scuola primaria con la richiesta di un forte rinnovamento del primo e la bocciatura del progetto Sport di classe. Sarebbe utile un progetto nazionale MIUR (specialmente per la primaria) che partendo dalla possibilità della L.107/2015 e esperienze progettuali passate e proposte degli insegnanti di EF, mettesse assieme le varie componenti e risorse..da proporre ai Dirigenti scolastici! I tempi stringono cosa si aspetta? Tieniti informato su Un abbraccio Il presidente Flavio Cucco Venezia Mestre 24 settembre 2015 ALCUNE NOTE INFORMATIVE (da Orizzontescuola) - Organico potenziato e formazione Con la circolare n del 21 settembre 2015 il Miur fornisce alle scuole e agli USR le indicazioni per portare a compimento il piano straordinario di immissioni in ruolo previsto per l'a.s. 2015/16. In essa si legge, a proposito dell'utilizzo di insegnanti in altri ordini di scuola: La legge n. 107/2015 (comma 20) consente di assegnare i docenti individuati per le classi di concorso relative al secondo ciclo di istruzione anche alle scuole del primo ciclo. Allo stesso modo il personale immesso in ruolo per la scuola primaria potrà essere utilizzato per progetti di continuità che investano anche l'infanzia . A dire il vero il comma 20 della legge 107/2015 si limita a specificare solo determinati settori Per l'insegnamento della lingua inglese, della musica e dell'educazione motoria nella scuola primaria sono utilizzati, nell'ambito delle risorse di organico disponibili, docenti abilitati all'insegnamento per la scuola primaria in possesso di competenze certificate, nonche' docenti abilitati all'insegnamento anche per altri gradi di istruzione in qualita' di specialisti, ai quali e' assicurata una specifica formazione nell'ambito del Piano nazionale di cui al comma 124. Pertanto, potrà avvenire che insegnanti della secondaria di II grado siano utilizzati alla primaria (secondo il Miur anche alla secondaria di I grado), ma ad essi dovrà essere assicurata una specifica formazione. I tempi? Si consideri che le immissioni in ruolo della fase C non potranno avvenire - ormai è assodato - prima della fine di novembre. Se così fosse, individuato il numero di personale utilizzato in tale situazione, dovrà essere svolto il corso di formazione (nel frattempo questi docenti dovranno cominciare a lavorare). Si consideri inoltre che tale utilizzo sarà, per alcuni, limitato all'a.s. 2015/16, in quanto con le procedure di mobilità dell'a.s. 2016/17 le carte potranno rimescolarsi, e un neoassunto in fase C trovare sistemazione, all'interno dell'organico dell'autonomia, su cattedra di posto comune. - Neoassunti in fase C e supplenze Il comma 85 della legge afferma Tenuto conto del perseguimento degli obiettivi di cui al comma 7, il dirigente scolastico puo' effettuare le sostituzioni dei docenti assenti per la copertura di supplenze temporanee fino a dieci giorni con personale dell'organico dell'autonomia che, ove impiegato in gradi di istruzione inferiore, conserva il trattamento stipendiale del grado di istruzione di appartenenza Dunque gli obiettivi del POF/PTOF sono prioritari però, in aggiunta il Dirigente può utilizzare, nelle modalità che di volta in volta saranno concordate per non arrecare danno al progetto, i docenti per la sostituzione dei colleghi assenti.
Search Related
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks