Please download to get full document.

View again

of 22
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

Coperture PLURIRISCHIO

Category:

Science

Publish on:

Views: 15 | Pages: 22

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
CAMPAGNA 2011 CONVENZIONE ASSICURATIVA N 1102 RISCHI AGEVOLATI AI SENSI DELLE LEGGI VIGENTI SUL FONDO DI SOLIDARIETÀ NAZIONALE PER L ESERCIZIO 2011 (D.Lgs. n. 102/2004 e successive modifiche - Art. 68
Transcript
CAMPAGNA 2011 CONVENZIONE ASSICURATIVA N 1102 RISCHI AGEVOLATI AI SENSI DELLE LEGGI VIGENTI SUL FONDO DI SOLIDARIETÀ NAZIONALE PER L ESERCIZIO 2011 (D.Lgs. n. 102/2004 e successive modifiche - Art. 68 del Reg. (CE) n. 73/ Art unvicies del Reg. (CE) n. 1234/ Piano Assicurativo DM del Circolare MIPAAF n del 29 marzo 2010) Contraente: CONSORZIO DI TERNI Coperture PLURIRISCHIO grandine + gelo/brina + vento forte grandine + gelo/brina grandine + vento forte FONDIARIA-SAI S.p.A. Sede Legale e Direzione Torino Corso Galileo Galilei, 12 Tel. (+39) Fax (+39) Direzione Firenze Via Lorenzo il Magnifico, 1 Tel. (+39) Fax (+39) Capitale sociale ,00 int. vers. - Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Torino, Codice Fiscale e Partita I.V.A Impresa autorizzata all esercizio delle assicurazioni (art. 65 R.D.L n. 966) - Iscritta alla Sez. I dell Albo Imprese presso l Isvap al n Società capogruppo del gruppo assicurativo Fondiaria-SAI, iscritto all Albo dei gruppi assicurativi al n. 030 Le Società del GRUPPO FONDIARIA SAI cfr allegato 1 e il Consorzio innanzi indicato stipulano la presente Convenzione assicurativa per le coperture PLURIRISCHIO, in seguito specificate, delle produzioni dei Soci assicurati cfr allegato 2 alle seguenti condizioni e norme: 1) Condizioni generali e speciali di assicurazione cfr allegato 3 2) Criteri di valutazione dei danni alla frutta cfr allegato 4 3) Soglia di danno - Franchigie - Modalità di applicazione delle franchigie - Limite di indennizzo cfr allegato 5 4) Tariffe di premio cfr allegato 6 5) Decorrenza della garanzia Con riferimento all art. 4 delle condizioni generali di assicurazione la garanzia a carico della Società ha inizio: per grandine e vento forte, alle ore del giorno successivo a quello della notifica dei certificati di assicurazione documentata dalla data del mod. A/500 inoltrato alla direzione della Società stessa e, comunque, non prima delle ore del e sempreché si sia verificato quanto previsto dalle condizioni generali e speciali di assicurazione per singolo prodotto/specie, nonché da eventuali allegati. per gelo/brina alle ore del quinto giorno successivo a quello della notifica dei certificati di assicurazione documentata dalla data del mod. A/500 inoltrato alla direzione della Società stessa e, comunque, non prima delle ore del e sempreché si sia verificato quanto previsto dalle condizioni generali e speciali di assicurazione per singolo prodotto/specie, nonché da eventuali allegati. 6) Chiusura delle assunzioni Il rilascio delle coperture termina alle ore del: a). per l uva da vino; b). per i restanti prodotti. 7) Prezzi di assicurazione Si applicano i prezzi di assicurazione previsti dal Consorzio. 8) Modalità di assunzione dei rischi redazione delle polizze a) Il certificato di assicurazione, redatto in cinque esemplari, deve obbligatoriamente riportare: l indicazione delle garanzie assicurative prescelte, il comune di ubicazione del rischio, la specie assicurata, nonché le rispettive tariffe e aliquote di franchigia; i dati catastali, la superficie, il quantitativo Assicurato (o, per taluni prodotti, in n di piante), la varietà e il relativo prezzo riferiti a ciascuna partita assicurata; la firma del Socio/Assicurato e dell Agente; la firma dell Agente garantisce anche che la firma dell Assicurato è autografa. b) Al certificato deve essere allegata l eventuale dichiarazione prevista dal Consorzio oppure, in assenza della stessa, sul certificato deve essere riportato quanto segue: - Il sottoscritto dichiara di voler assicurare il prodotto sopra descritto e si impegna a fornire ai periti la planimetria catastale relativa a ciascuna partita assicurata ; - Ai sensi dell art. 2.4 del D.Lgs del 29/03/2004, n. 102 il sottoscritto dichiara di avere assicurato, per il prodotto sopra descritto, la produzione dell intera superficie aziendale coltivata all interno dello stesso comune. c) Il certificato emesso con soglia di accesso al risarcimento deve riportare l indicazione della soglia 30% e, nel caso in cui sia stata prevista la copertura integrativa non agevolata, la dichiarazione: esiste copertura integrativa non agevolata. d) Nel caso in cui per le produzioni biologiche venga applicato un prezzo maggiorato, nei limiti previsti dalle norme ministeriali, sul certificato deve essere riportata la dicitura: produzione biologica e ad esso deve essere allegato l'attestato dell'organismo di controllo. 2 e) L Agente rilascia al Socio la ricevuta dell avvenuta sottoscrizione del certificato con l indicazione della data di notifica del mod. A/500. f) L Agente fa pervenire al Consorzio per la convalida i certificati entro 8 giorni dalla data di notifica del mod. A/500 di riferimento. g) Il Consorzio provvede ad evidenziare i certificati relativi ai Soci nuovi. h) Il Consorzio rende disponibili i certificati convalidati entro 12 giorni dal loro ricevimento. i) La copia del certificato spettante al Socio viene consegnata a cura dell Agente entro il termine massimo di 30 giorni dalla data di restituzione dei certificati convalidati dal Consorzio. j) La Società, in base ai dati indicati sul certificato, emette le rispettive polizze riepilogative. Esse tengono conto delle eventuali riduzioni dei valori assicurati, con conseguente storno proporzionale della quota di premio. 9) Aumenti di valore assicurato Per apportare aumenti a partite già in garanzia, fermo il termine massimo di rilascio delle coperture di cui al precedente punto Chiusura delle assunzioni, si deve emettere un nuovo certificato. Tale documento firmato dal Socio, con in calce l annotazione trattasi di certificato in aumento a quello n., deve riguardare la sola differenza dei quintali e dei rispettivi valori da assicurare. Tale aumento di valore ha una decorrenza propria e perciò diversa da quella del certificato originario, determinata secondo le norme del precedente punto Decorrenza della garanzia. Sulle partite oggetto di aumento sono consentite le riduzioni di valore con storno proporzionale del premio. 10) Computo e pagamento dei premi I premi sono calcolati in base ai valori assicurati, ai tassi, agli aumenti e alle riduzioni secondo le garanzie prestate. Per ogni combinazione di garanzia prescelta il premio - evidenziato per singola avversità atmosferica esclusivamente ai fini statistici - è unico e indivisibile e, pertanto, è sempre dovuto per intero. La Società prende atto dell impegno del Consorzio - assunto con la sottoscrizione della presente Convenzione assicurativa - a dare disposizioni alla propria banca tesoriere di versare l intero ammontare dei premi dovuti sui conti correnti indicati nell allegato n. 7. Tali disposizioni dovranno essere impartite in tempi tali per cui siano inderogabilmente rispettate dalla banca le seguenti date operazioni : a) per le coperture assicurative riferite al prodotto uva da vino; b) per le coperture assicurative riferite a tutti gli altri prodotti. Entro tali date la Società trasmette al Consorzio le rispettive polizze riepilogative. Entro 5 giorni dall incasso dei premi la Società rilascia al Consorzio le relative quietanze. 11) Pagamento dei risarcimenti La Società provvede al pagamento dei risarcimenti - relativi a tutti i prodotti - direttamente ai Soci aventi diritto a partire dal /12/2011 ed entro e non oltre 10 giorni. La consegna dell indennizzo al Socio È SUBORDINATA alla verifica dell avvenuto pagamento del contributo a suo carico. Il pagamento dei risarcimenti ha comunque corso solo ad avvenuto incasso, da parte di tutte le Società del Gruppo, della totalità dei premi dovuti dal Consorzio. 12) Insolvenza dei Soci Il Consorzio di difesa segnala - con congruo anticipo rispetto alla data di pagamento dei risarcimenti - eventuali insolvenze nel pagamento del contributo da parte di propri Soci. In tal caso la Società depositerà direttamente al Consorzio l intero ammontare del risarcimento maturato. Il Consorzio rilascerà quietanza liberatoria a favore della Società. 13) Denunce di danno Copia della denuncia di danno viene trasmessa al Consorzio. 3 14) Danni anterischio Ai sensi dell art. 6 delle condizioni generali di assicurazione, i prodotti già colpiti dagli eventi assicurati non possono essere oggetto di copertura. A. Danni anterischio dichiarati Per i danni anterischio dichiarati, purché di lieve entità, la Società può autorizzare la copertura sempreché l Assicurato sottoscriva la seguente clausola da inserire nel certificato: L Assicurato dichiara che le partite n. sono state oggetto di lievi danni anterischio in data. L Assicurato e la Società concordano che tali danni saranno computati dai periti in detrazione del danno complessivo nel caso in cui si verifichino eventi assicurati successivi alla decorrenza della garanzia. Prende altresì atto che la Società si riserva, entro 10 giorni dalla data di sottoscrizione del certificato, di annullare dall origine il certificato stesso. Nelle more il contratto è comunque operante ed il premio è dovuto per intero. B. Danni anterischio non dichiarati L esistenza di danni imputabili agli eventi assicurati avvenuti prima della decorrenza della garanzia e non dichiarati, accertata dal Perito, comporta l inserimento nel bollettino di campagna di formale riserva a favore della Società, con l evidenza che trattasi di danni anterischio non dichiarati. Nel caso fossero accertati anche danni avvenuti nel periodo di validità dell assicurazione, il Perito, oltre alla formale riserva a favore della Società come anzidetto, indicherà sul bollettino di campagna le percentuali di danno sia per il danno complessivo, sia per quello di eventi assicurati anterischio in deduzione. Il risarcimento conseguente a eventi verificatisi nel periodo di validità della garanzia verrà decurtato del 50%, fermo l incasso dell intero premio. 15) Deroghe e integrazioni alle condizioni di assicurazione Prodotti di secondo raccolto Per i prodotti di secondo raccolto seminati in successione ad altra coltura, deve essere riportata sul certificato di assicurazione la seguente dichiarazione: Trattasi di prodotto di secondo raccolto che verrà seminato il. Qualora l assicurato non possa, per motivi diversi, procedere alla semina totale o parziale dei quantitativi previsti, potrà chiedere l annullamento totale o parziale del contratto inviandone notifica all agenzia e al Consorzio a mezzo raccomandata entro e non oltre il 10 luglio. 16) Perizia d appello Di seguito sono indicati i nominativi dei 3^ periti di cui all art. 13 comma 3 delle condizioni generali di assicurazione nonché i criteri per la loro designazione: NICOLUCCI GEOM. ANTIMO Via Strada Agelli, ROCCAFLUVIONE (AP) - tel. e fax (uff.) tel (ab.) cell MARTINO DOTT. MARCELLO Viale Europa, FOGGIA (FG) - tel. 0881/ In via principale: ai periti di parte è data facoltà di nominare il 3^ Perito diverso da quelli sopra indicati, sempreché sul nominativo prescelto vi sia la condivisione di entrambi. In via subordinata: in mancanza di detta condivisione, il Perito deve essere prescelto tra detti nominativi, ricorrendo al sorteggio nel caso in cui sul nominativo specifico non vi sia accordo tra i periti di parte. 4 17) Responsabile delle perizie Responsabile delle perizie e dell organizzazione peritale: - Geom. Gerolamo Giusto - cell. 335 / FONDIARIA - SAI S.p.A. MILANO ASSICURAZIONI S.p.A. LIGURIA ASSICURAZIONI S.p.A. CONSORZIO DI DIFESA Il Presidente... Milano, Formano parte integrante della presente Convenzione assicurativa i seguenti allegati: 1 Società/divisioni del gruppo FONDIARIA SAI 2 Prodotti ed eventi assicurabili 3 Condizioni generali e speciali di assicurazione 4 Criteri di valutazione dei danni alla frutta 5 Soglia di danno - combinazioni di garanzia possibili e franchigie - modalita di applicazione delle franchigie - limite di indennizzo 6 Tariffe di premio 7 Coordinate bancarie modalità di pagamento dei premi 5 ALLEGATO 1 SOCIETÀ / DIVISIONI DEL GRUPPO FONDIARIA SAI Sono operative sul territorio le reti di vendita delle Società/Divisioni: Società operative sul territorio codice FONDIARIA SAI S.p.A. FONDIARIA SAI Divisione Fondiaria 018 FONDIARIA SAI Divisione SAI 034 MILANO ASSICURAZIONI 007 MILANO Divisione LA PREVIDENTE 042 MILANO ASSICURAZIONI S.p.A. MILANO Divisione ITALIA 062 MILANO Divisione NUOVA MAA 009 MILANO Divisione SASA 106 LIGURIA ASSICURAZIONI S.p.A. LIGURIA ASSICURAZIONI S.p.A. 088 I marchi operativi delle Società/Divisioni indicate risulteranno su tutti gli stampati e i contratti, dal punto di vista commerciale, saranno gestiti separatamente. Rapporti istituzionali e operativi Per i fini istituzionali e operativi, di seguito sono indicate le specifiche relative all ubicazione degli uffici e alla struttura a valere per tutte le Società/Divisioni sopra indicate: GRUPPO FONDIARIA SAI RAMO GRANDINE Via Senigallia 18/ MILANO G. Cressi M.V. Boscarello S. Fusar Poli L. Crespi R. Bettinali S. Locardi Fax: ALLEGATO 2 PRODOTTI ED EVENTI ASSICURABILI PRODOTTI Grandine + vento forte + gelo/brina Grandine + vento forte Grandine + gelo/brina Actinidia, albicocche, mele, nettarine, pere, pesche, susine X X X Ciliegie, mandorle, noci, nocciole - X - Mais (da granella) X X X Mais (da seme, da insilaggio, dolce) - X - Avena, farro, frumento duro e tenero, orzo, segale, triticale X X X Girasole (066) - X - Olive da olio e da tavola - X - Uva da vino (402) X X X Uva da tavola (003) - X - Tabacco e kentucky - X - 1 ) Le garanzie pluririschio indicate sono opzionali a livello di singolo Socio. 2 ) In tale opzionalità vige l obbligo per il Socio di assicurare tutta la produzione (articolata per prodotto: uva - frutta - cereali ecc.) con la medesima combinazione di garanzia prescelta. X) copertura prevista -) copertura non prevista * * * 7 ALLEGATO 3 GRANDINE - GELO/BRINA - VENTO FORTE RISCHI MERCATO CONSORTILE CONDIZIONI CONTRATTUALI EDIZIONE parte prima = certificato di assicurazione - parte seconda = condizioni contrattuali 8 GLOSSARIO Assicurato: l imprenditore agricolo, Socio del Contraente, le cui produzioni sono oggetto di assicurazione. Società: la Compagnia che presta la garanzia. Contraente: il Consorzio di difesa che stipula con la Società la Convenzione assicurativa e le polizze di assicurazione. Certificato di assicurazione: documento contenente: - la dichiarazione delle produzioni che il Socio del Contraente intende assicurare ed altre dichiarazioni a esse inerenti; - l attestazione della garanzia assicurativa prestata, la tariffa di premio, l aliquota di franchigia e la soglia di danno. Convenzione assicurativa: documento sottoscritto dalla Società e dal Contraente attinente alle tariffe di premio e alle norme contrattuali e operative delle stipulande assicurazioni. Polizza: documento sottoscritto dalla Società e dal Contraente, conforme alla Convenzione assicurativa e contenente il computo del premio. Sinistro: il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa. Bollettino di campagna: il documento che riporta i risultati di perizia. Franchigia: le centesime parti di danno subito dal prodotto in garanzia escluse dall indennizzo. Grandine: acqua congelata nell atmosfera che precipita al suolo sotto forma di chicchi di ghiaccio di dimensioni e forme variabili. Vento Forte: fenomeno ventoso che raggiunga il 7 grado della scala Beaufort (velocità pari o superiore a 50 km./h 14 m/s) limitatamente agli effetti meccanici diretti sul prodotto assicurato. Gli effetti di tale evento devono essere riscontrati su una pluralità di enti e/o colture circostanti. Gelo/Brina: abbassamento termico inferiore a 0 C dovuto a presenza di masse d aria fredda e/o congelamento di rugiada o sublimazione del vapore acqueo sulla superficie delle colture dovuta ad irraggiamento notturno. Gli effetti di tale evento devono essere riscontrati su una pluralità di enti e/o colture circostanti. In caso di contrasto tra le condizioni generali e speciali di seguito riportate e le norme eventualmente indicate nella Convenzione assicurativa prevalgono quest ultime. 9 CONDIZIONI GENERALI Oggetto dell assicurazione Art. 1 - La Società si obbliga a risarcire il danno di quantità causato dagli eventi atmosferici innanzi indicati al prodotto assicurato ottenibile in una superficie dichiarata e il danno di qualità, ove previsto dalle apposite condizioni speciali. Art. 2 - L assicurazione riguarda il prodotto relativo ad un solo ciclo produttivo. Esclusioni Art. 3 - Sono esclusi dal risarcimento i danni provocati da qualsiasi altra causa, anche atmosferica, che abbia preceduto, accompagnato o seguito gli eventi atmosferici oggetto della copertura assicurativa nonché l aggravamento che possa conseguirne. Sono, altresì, esclusi dal risarcimento i danni derivanti da pratiche colturali errate e/o improprie e quelli riconducibili a dissesti idrogeologici e ambientali. Efficacia dell assicurazione Decorrenza e scadenza della garanzia Art. 4 - Dopo la sottoscrizione della Convenzione assicurativa e prima della sottoscrizione della polizza, la Società presta le singole coperture assicurative mediante il certificato di assicurazione che deve essere notificato, a cura dell Agente, alla Società con i mezzi previsti dalla Convenzione assicurativa. La garanzia per ogni singolo certificato di assicurazione decorre secondo i termini stabiliti dalla Convenzione assicurativa. La data di notifica dovrà essere esposta nel certificato. La notifica dovrà essere inviata, in pari data, anche al Contraente per un indispensabile informativa. La garanzia, comunque, non sarà operante prima delle ore del giorno indicato nella Convenzione assicurativa sempreché si sia verificato quanto previsto dalle condizioni speciali. Il certificato di assicurazione dovrà essere trasmesso al Contraente per la convalida, in mancanza della quale l assicurazione è inefficace fin dall inizio. La garanzia cessa alla maturazione del prodotto o anche prima se il prodotto è stato raccolto. Franchigia Art. 5 - L assicurazione è prestata con l applicazione di aliquote di franchigia previste nella Convenzione assicurativa espresse in centesime parti del prodotto in garanzia. Per danni superiori alle aliquote di franchigia viene risarcita l eccedenza. Danno verificatosi prima della decorrenza della garanzia (danno anterischio) Art. 6 - Salvo patto contrario, non possono formare oggetto di assicurazione i prodotti che siano già stati danneggiati dagli eventi oggetto di copertura. Qualora l evento si verifichi tra la data di notifica dell assicurazione e quella di decorrenza della garanzia, l assicurazione avrà corso ugualmente, ma l Assicurato dovrà denunciarlo alla Società entro tre giorni da quando il danno si è verificato o dal giorno in cui ne ha avuto conoscenza, sempreché provi che questa gli è stata in precedenza impedita, affinché la stessa possa promuovere una perizia che accerti il danno per escluderlo dal risarcimento nell eventualità di un ulteriore sinistro. In questo caso la Società ridurrà proporzionalmente l ammontare del premio complessivo. Riduzione del prodotto assicurato Art. 7 - Quando si verifichi sopra una partita assicurata la distruzione di almeno un quinto del prodotto per qualsiasi evento diverso da quello assicurato, l Assicurato, sempreché la domanda sia fatta almeno 15 giorni prima dell epoca della raccolta e sia validamente documentata, ha diritto alla riduzione del quantitativo indicato nel certificato di assicurazione per detta partita, con conseguente proporzionale riduzione del premio complessivo a partire dalla data di invio per raccomandata della richiesta alla Società fino alla data presumibile di cessazione della garanzia. La riduzione è accordata nel caso in cui il prodotto non sia stato colpito dagli eventi oggetto di copertura; tuttavia può essere accordata anche in caso di sinistro purché non sia stata effettuata la perizia e siano rispettate le condizioni del precedente comma. 10 Doveri dell Assicurato in caso di danno Art. 8 - L Assicurato, entro 3 giorni esclusi il sabato ed i festivi, da quello in cui si è verifica
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks