Please download to get full document.

View again

of 15
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

RISULTATI DELLE VOTAZIONI

Category:

Self Improvement

Publish on:

Views: 9 | Pages: 15

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
Percorso partecipativo Lo Statuto per la convivenza e la democrazia deliberativa nella Città metropolitana di Bologna TOWN MEETING per lo Statuto della Città metropolitana di Bologna SABATO APRILE 04,
Transcript
Percorso partecipativo Lo Statuto per la convivenza e la democrazia deliberativa nella Città metropolitana di Bologna TOWN MEETING per lo Statuto della Città metropolitana di Bologna SABATO APRILE 04, ORE BOLOGNA, SALONE DEL PODESTÀ DI PALAZZO RE ENZO RISULTATI DELLE VOTAZIONI Partecipanti: 4 Votanti: Domande demografiche Genere dai 4 delle prime votazioni ai 80 delle ultime Uomo 59 % Donna 4 % Età % % % % 5 oltre % Residenza Comune di Bologna 65 % Unioni di comuni % Comuni di Castenaso, Malalbergo e Molinella 0 % 4 Nuovo Circondario Imolese % Residenza (solo per chi ha votato la seconda risposta alla domanda precedente) Valle dell'idice 9 % Unione dei comuni dell'appennino Bolognese Unione dei comuni valli del Reno, del Lavino e del Samoggia % 4 % 4 Unione dell'alto Reno % 5 Unione di comuni Terre di Pianura 0 % 6 Unione di Terre D'Acqua % 7 Unione montana dei comuni Valli Savena Idice 4 % 8 Unione Reno Galliera % Hai partecipato ad altre iniziative che hanno preceduto questo evento (OST, World café, eventi formativi)? SI 8 % NO 6 % Non so % 4 Non rispondo 0 % Partecipo al Town Meeting in qualità di: Partner di progetto (associazione o ente partner) 4 % Amministratore in carica % Rappresentante associazione del territorio 8 % 4 Singolo/a cittadino/a 5 % 5 Altro % 6 Non so % Sessione - Funzioni La città metropolitana deve esercitare un governo forte o debole ? Forte, accentrando funzioni e competenze Debole, svolgendo una funzione di coordinamento e programmazione Forte su alcune politiche e debole su tutte le altre 55 % 9 % % 4 Altro % 5 Non so / non rispondo % Quale tipo di funzioni, oltre a quelle previste dalla legge, dovrebbe essere attribuito alla città metropolitana? nessun altra funzione oltre a quelle previste per legge altre funzioni relative alla gestione diretta dei servizi ai cittadini (ora in capo ad altri enti) una funzione di riequilibrio tra le diverse aree attraverso il trasferimento delle risorse 5 % 5 % 4 % 4 non so 0 % 5 non rispondo % 4 Fra le funzioni (ulteriori) di gestione diretta dei servizi, quali ritieni più importanti? ambiente (rifiuti, energia, acqua) 0 % sicurezza, polizia municipale e commercio beni comuni, immigrazione e servizi socio-sanitari scuola, lavoro e formazione professionale politiche in materia di agricoltura, caccia e pesca pianificazione territoriale e assetto idro-geologico % 5 % 8 % % 7 % 7 servizi integrati di viabilità e mobilità % 8 altro % 9 non so / non rispondo % Ci sono delle funzioni che oggi sono in capo alla Regione e che dovrebbero essere trasferite alla città metropolitana? Si 65 % No 8 % non so % 4 non rispondo % 5 Come dovrebbero essere gestite le risorse per garantire l equità di trattamento dei diversi territori? Attraverso le modalità di approvazione del bilancio della Città metropolitana Attraverso una suddivisione delle risorse nei diversi territori secondo parametri da definire (ad es. la popolazione, l estensione territoriale ecc.) 44 % 49 % Altro % 4 non so % 5 non rispondo % La Città metropolitana dovrebbe anche contribuire alla semplificazione amministrativa? sì, attraverso l unificazione delle regole su tutto il territorio, per snellire le procedure e garantire trasparenza e certezza sui tempi sì, attraverso un alleggerimento delle procedure per favorire l intervento delle attività private no non fa parte delle sue prerogative 9 % 6 % % 4 non so 0 % 5 non rispondo 6 Come devono essere organizzati i servizi a scala metropolitana? con una gestione diretta da parte della stessa Città metropolitana con co-gestione di Città metropolitana e comuni (e unioni di comuni) con una gestione esterna, affidata a soggetti privati, e il controllo affidato alla Città metropolitana 4 % 67 % 6 % 4 non so % 5 non rispondo % All'interno della città metropolitana dovrebbero essere uniformate le entrate tributarie, i regolamenti e le tariffe (per esempio i trasporti)? Sì 8 % No 0 % non so % 4 non rispondo 7 Sessione - Governo metropolitano e sistemi elettorali Come dovrebbero essere scelti il Sindaco della città metropolitana e il consiglio metropolitano? con il modello di secondo livello 8 % con il modello a suffragio universale (che si può fare solo se si scompone il comune di Bologna in più comuni) con una transizione che inizia dal modello di secondo livello e poi passa al suffragio universale 4 % 6 % 4 nessuna di queste opzioni 5 % 5 non so 0 % 6 non rispondo 0 % Nel caso di un periodo di transizione, quanto dovrebbe essere lungo? due anni, ovvero fino alla data di elezione del sindaco di Bologna (06) cinque anni, ovvero fino alla data di elezione della maggioranza dei sindaci della provincia (09) sono contrario/a al periodo di transizione 5 % % % 4 non so % 5 non rispondo 8 % 8 Il comune di Bologna dovrebbe essere scorporato in diversi comuni? 4 Si, perchè è la condizione per rendere possibile l'elezione diretta del sindaco e del consiglio metropolitano Sì, perchè altrimenti il comune di Bologna avrebbe un peso eccessivo rispetto agli altri No, perchè preferisco un elezione di secondo livello No a prescindere dalle altre considerazioni 7 % 9 % 9 % % 5 Altro % 6 Non so / non rispondo 9 Sessione Convivenza. Principi e valori. Democrazia partecipativa e deliberativa Quale fra questi principi è più rilevante per lo Statuto della città metropolitana? la sostenibilità sociale economica e ambientale la cura del vivere e del morire e la solidarietà sociale 40 % 0 % la cura dei beni comuni e l inclusione 8 % 4 la cura della educazione 8 % 5 il rispetto delle differenze 7 % 6 la partecipazione degli abitanti 5 % 7 nessuna di queste % 8 non so % 9 non rispondo Lo Statuto deve anche essere uno strumento per promuovere la convivenza e uguaglianza dei diritti? Si 9 % No 6 % Non so 0 % 4 Non rispondo 0 4 Se hai risposto sì, quali valori di convivenza deve promuovere in via prioritaria? I diritti relativi alle differenze (età, genere, orientamento sessuale, religione, cultura ecc.) i valori che accomunano gli abitanti senza approfondire le diversità personali i diritti di voto amministrativo agli immigrati con permesso di soggiorno i diritti di cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia 6 % % 4 % 9 % 5 il diritto di voto agli studenti fuori sede 6 % 6 il diritto di accesso ai servizi ai non residenti (pendolari, studenti, lavoratori, etc) 5 % 7 non so % 8 non rispondo Lo Statuto deve anche favorire la partecipazione dei cittadini e la democrazia deliberativa? Si 96 % No % Non so % 4 Non rispondo % Se hai risposto sì, come dovrebbe favorire la partecipazione dei cittadini? con un informazione tempestiva su temi d interesse generale e decisioni da prendere con il sostegno sia metodologico che finanziario ai percorsi partecipativi con il riconoscimento delle realtà informali di auto-organizzazione, ad esempio le Social Street con precise norme che rendono obbligatoria la partecipazione in certe circostanze con forme di confronto strutturato di democrazia diretta (es. referendum) con modalità di confronto strutturato di democrazia deliberativa (es. giornata di oggi) con norme che obblighino gli amministratori a considerare gli esiti della partecipazione % % 5 % 8 % 8 % % 9 % 8 Non so / non rispondo % Continuità Vogliamo dare continuità a questa giornata? Si 9 % No 4 % Non so / non rispondo 4 % Come? 4 Indicando un delegato per tavolo scelto fra i partecipanti Indicando due delegati per tavolo con parità di genere Lasciando che tutti i partecipanti del tavolo che lo desiderano possano continuare a contribuire Ho scelto no alla prima domanda 44 % 9 % 4 % % 5 Non so / non rispondo 0 % Vorremmo la possibilità di continuare a discutere su forum o social media gestito dagli organizzatori del Town Meeting? Si 78 % No 9 % Non so / non rispondo % 4 Con il supporto della Regione Emilia-Romagna (LR /00 sulla partecipazione) Info: 5
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks