Please download to get full document.

View again

of 16
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

Scheda di sicurezza CUAT 88 FOOD

Category:

Genealogy

Publish on:

Views: 7 | Pages: 16

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
Scheda di sicurezza del 2/9/2016, revisione 2 SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della miscela Nome commerciale:
Transcript
Scheda di sicurezza del 2/9/2016, revisione 2 SEZIONE 1: identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione della miscela Nome commerciale: PMC Reg Min Salute n Usi identificati pertinenti della sostanza o della miscela e usi sconsigliati Uso raccomandato: Detergente disinfettante per superfici dure. Uso professionale (SU22) - Prodotti per il lavaggio e la pulizia (PC35) Usi sconsigliati: Usi diversi da quelli raccomandati. Non usare in combinazione con altri prodotti Informazioni sul fornitore della scheda di dati di sicurezza Fabbricante: SUTTER INDUSTRIES s.p.a. - Società con Unico Socio Borghetto Borbera (AL) Italia Tel DISTRIBUITO DA SUTTER PROFESSIONAL S.R.L Borghetto Borbera (AL) - Italia - Tel Persona competente responsabile della scheda di sicurezza: 1.4. Numero telefonico di emergenza lun - ven 9.00/17.00 Centro antiveleni - Osp. Niguarda Ca' Granda - Milano Centro antiveleni - Centro Nazionale di Informazione Tossicologica - Pavia Centro antiveleni - Az. Osp. Papa Giovanni XXII - Bergamo Centro antiveleni - Az. Osp. Careggi U.O. Tossicologia Medica - Firenze Centro antiveleni - Osp. Pediatrico Bambino Gesù - Roma Centro antiveleni - Policlinico Umberto I - Roma Centro antiveleni - Policlinico A. Gemelli - Roma Centro antiveleni - Az.Osp. A. Cardarelli - Napoli Centro antiveleni - Az. Osp. Univ. Foggia - Foggia SEZIONE 2: identificazione dei pericoli 2.1. Classificazione della sostanza o della miscela Criteri Regolamento CE 1272/2008 (CLP): Pericolo, Skin Corr. 1B, Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari. Pericolo, Eye Dam. 1, Provoca gravi lesioni oculari. Attenzione, Aquatic Acute 1, Molto tossico per gli organismi acquatici. Effetti fisico-chimici dannosi alla salute umana e all'ambiente: Nessun altro pericolo 2.2. Elementi dell'etichetta Pittogrammi di pericolo: Pagina n. 1 di16 Pericolo Indicazioni di Pericolo: H314 Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari. H400 Molto tossico per gli organismi acquatici. Consigli Di Prudenza: P101 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l'etichetta del prodotto. P102 Tenere fuori dalla portata dei bambini. P273 Non disperdere nell'ambiente. P280 Proteggere gli occhi/il viso. P301+P310 IN CASO DI INGESTIONE: contattare immediatamente un CENTRO ANTIVELENI/un medico/... P303+P361+P353 IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE (o con i capelli): togliere immediatamente tutti gli indumenti contaminati. Sciacquare la pelle/fare una doccia. P305+P351+P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare. P501 Smaltire il prodotto/recipiente in conformità alla regolamentazione. Disposizioni speciali: Nessuna Contiene METASILICATO DI SODIO PENTAIDRATO ALCHILDIMETILBENZILAMMONIO CLORURO ISOTRIDECANOLO ETOSSILATO Contenuto del prodotto: tensioattivi non ionici 5-15 % EDTA ed i sali 5 % Contiene anche: Disinfettanti Allergeni: Conservanti: Disposizioni speciali in base all'allegato XVII del REACH e successivi adeguamenti: Nessuna 2.3. Altri pericoli Sostanze vpvb: Nessuna - Sostanze PBT: Nessuna Altri pericoli: Nessun altro pericolo SEZIONE 3: composizione/informazioni sugli ingredienti 3.1. Sostanze Non applicabile, il prodotto è una miscela Miscele Componenti pericolosi ai sensi del Regolamento CLP e relativa classificazione: = 5% - 7% ALCOL GRASSO ALCOSSILATO REACH No.: , CAS: /2 Eye Irrit. 2 H /4/Oral Acute Tox. 4 H /C3 Aquatic Chronic 3 H412 = 3% - 5% METASILICATO DI SODIO PENTAIDRATO REACH No.: , CAS: , EC: Pagina n. 2 di16 3.2/1B Skin Corr. 1B H /1 Eye Dam. 1 H /3 STOT SE 3 H /1 Met. Corr. 1 H290 = 3% - 5% ALCHILDIMETILBENZILAMMONIO CLORURO REACH No.: , CAS: , EC: /1B Skin Corr. 1B H /4/Oral Acute Tox. 4 H /C1 Aquatic Chronic 1 H /A1 Aquatic Acute 1 H400 = 1% - 3% ISOTRIDECANOLO ETOSSILATO REACH No.: /4/Oral Acute Tox. 4 H /1 Eye Dam. 1 H318 = 1% - 3% ACIDO ETILENDIAMMINOTETRACETICO REACH No.: , Numero Index: , CAS: , EC: /2 Eye Irrit. 2 H /2 STOT RE 2 H /4/Inhal Acute Tox. 4 H332 = 0.1% - 0.25% ETANOLO REACH No.: , Numero Index: , CAS: , EC: /2 Flam. Liq. 2 H /2 Eye Irrit. 2 H319 SEZIONE 4: misure di primo soccorso 4.1. Descrizione delle misure di primo soccorso In caso di contatto con la pelle: Togliere di dosso immediatamente gli indumenti contaminati. CONSULTARE IMMEDIATAMENTE UN MEDICO. Togliere immediatamente gli indumenti contaminati ed eliminarli in modo sicuro. In caso di contatto con la pelle lavare immediatamente con acqua abbondante e sapone. In caso di contatto con gli occhi: Pagina n. 3 di16 In caso di contatto con gli occhi risciacquarli con acqua per un intervallo di tempo adeguato e tenendo aperte le palpebre, quindi consultare immediatamente un oftalmologo. Proteggere l'occhio illeso. In caso di ingestione: NON indurre il vomito. CONSULTARE IMMEDIATAMENTE UN MEDICO. In caso di inalazione: Portare l'infortunato all'aria aperta e tenerlo al caldo e a riposo Principali sintomi ed effetti, sia acuti che ritardati Effetti acuti: Forte Irritazione cutanea e oculare per contatto Irritazione apparati interni in caso di ingestione. Alla data di revisione di questo documento non sono noti effetti cronici dovuti al contatto della miscela con pelle, occhi o per inalazione, ingestione Indicazione dell'eventuale necessità di consultare immediatamente un medico e di trattamenti speciali In caso d'incidente o malessere consultare immediatamente un medico (se possibile mostrare le istruzioni per l'uso o la scheda di sicurezza). Trattamento: Alla data di revisone del presente documento, non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica. SEZIONE 5: misure antincendio 5.1. Mezzi di estinzione Mezzi di estinzione idonei: Acqua. Biossido di carbonio (CO2). Mezzi di estinzione che non devono essere utilizzati per ragioni di sicurezza: Nessuno in particolare Pericoli speciali derivanti dalla sostanza o dalla miscela Il prodotto non contiene materie prime classificate come esplosive secondo Regolamento CE 1272/2008 (CLP). Non inalare i gas prodotti dall'esplosione e dalla combustione. La combustione produce fumo pesante Raccomandazioni per gli addetti all'estinzione degli incendi Impiegare apparecchiature respiratorie adeguate. Raccogliere separatamente l'acqua contaminata utilizzata per estinguere l'incendio. Non scaricarla nella rete fognaria. Se fattibile sotto il profilo della sicurezza, spostare dall'area di immediato pericolo i contenitori non danneggiati. La miscela non contiene componenti classificati come esplosivi secondo Regolamento CE 1272/2008 (CLP). SEZIONE 6: misure in caso di rilascio accidentale 6.1. Precauzioni personali, dispositivi di protezione e procedure in caso di emergenza Indossare i dispositivi di protezione individuale. Rimuovere ogni sorgente di accensione. Spostare le persone in luogo sicuro. Consultare le misure protettive esposte al punto 7 e Precauzioni ambientali Impedire la penetrazione nel suolo/sottosuolo. Impedire il deflusso nelle acque superficiali o nella rete fognaria. Trattenere l'acqua di lavaggio contaminata ed eliminarla. In caso di fuga di gas o penetrazione in corsi d'acqua, suolo o sistema fognario informare le autorità responsabili. Pagina n. 4 di16 Materiale idoneo alla raccolta: materiale assorbente, organico, sabbia 6.3. Metodi e materiali per il contenimento e per la bonifica Lavare con abbondante acqua. Far confluire il prodotto in vasche di contenimento Riferimento ad altre sezioni Vedi anche paragrafo 8 e 13 SEZIONE 7: manipolazione e immagazzinamento 7.1. Precauzioni per la manipolazione sicura Evitare il contatto con la pelle e gli occhi, l'inalazione di vapori e nebbie. Non utilizzare contenitori vuoti prima che siano stati puliti. Prima delle operazioni di trasferimento assicurarsi che nei contenitori non vi siano materiali incompatibili residui. Gli indumenti contaminati devono essere sostituiti prima di accedere alle aree da pranzo. Durante il lavoro non mangiare né bere. Si rimanda anche al paragrafo 8 per i dispositivi di protezione raccomandati Condizioni per lo stoccaggio sicuro, comprese eventuali incompatibilità Immagazzinare in zona adibita a prodotti alcalini, lontano da prodotti acidi e ossidanti base Ossigeno e acido peracetico. Immagazzinare al riparo della luce solare. Immagazzinare in luoghi freschi e ben aerati. Non stoccare in contenitori aperti o non etichettati. Tenere lontano da cibi, bevande e mangimi. Materie incompatibili: Si veda il successivo paragrafo 10. Indicazione per i locali: Locali adeguatamente areati Usi finali particolari Nessun uso particolare, far riferimento agli usi riportati al paragrafo 1.2. SEZIONE 8: controllo dell'esposizione/protezione individuale 8.1. Parametri di controllo Alla data di revisione di questo documento non sono disponibili dati sperimentali sulla miscela. Di seguito vengono riportati i limiti di esposizione lavorativa, se disponibili, per i componenti riportati al paragrafo 3.2. METASILICATO DI SODIO PENTAIDRATO - CAS: UE - STE(15min): 2 mg/m3 - Note: sodium hydroxyde analogy ACIDO ETILENDIAMMINOTETRACETICO - CAS: ACGIH - LTE(8h): 3 mg/m3 - Note: Respirable dust particles ACGIH - LTE(8h): 10 mg/m3 - Note: Inhalables particles UE - LTE(8h): 5 mg/m3 ETANOLO - CAS: UE - LTE(8h): 1920 mg/m3, 1000 ppm - Note: WEL ACGIH - STE(15min): 1880 mg/m3, 1000 ppm - Note: A3 - URT irr Valori limite di esposizione DNEL Alla data di revisione di questo documento non sono disponibili dati sperimentali sulla miscela. Di seguito vengono riportati i valori limite di esposizione DNEL, se disponibili, per i componenti riportati al paragrafo 3.2. METASILICATO DI SODIO PENTAIDRATO - CAS: Lavoratore industriale: 6.22 mg/m3 - Consumatore: 1.55 mg/m3 - Esposizione: Inalazione Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici Lavoratore industriale: 1.49 mg/kg - Consumatore: 0.74 mg/kg - Esposizione: Cutanea Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici - Note: bw/d Pagina n. 5 di16 Consumatore: 0.74 mg/kg - Esposizione: Orale Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici - Note: bw/d ALCHILDIMETILBENZILAMMONIO CLORURO - CAS: Lavoratore industriale: 5.7 mg/kg - Consumatore: 3.4 mg/kg - Esposizione: Cutanea Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici Lavoratore industriale: 3.96 mg/m3 - Consumatore: 4.64 mg/m3 - Esposizione: Inalazione Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici Consumatore: 3.4 mg/kg - Esposizione: Orale Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici ACIDO ETILENDIAMMINOTETRACETICO - CAS: Lavoratore industriale: 2.2 mg/m3 - Consumatore: 1.3 mg/m3 - Esposizione: Inalazione Umana - Frequenza: Breve termine, effetti locali Lavoratore industriale: 2.2 mg/m3 - Consumatore: 1.3 mg/m3 - Esposizione: Inalazione Umana - Frequenza: Breve termine, effetti sistemici Consumatore: 22 mg/kg - Esposizione: Orale Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici ETANOLO - CAS: Lavoratore industriale: 1900 mg/m3 - Esposizione: Inalazione Umana - Frequenza: Breve termine, effetti locali Lavoratore industriale: 950 mg/m3 - Esposizione: Inalazione Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici Lavoratore industriale: 343 mg/kg - Esposizione: Cutanea Umana - Frequenza: Lungo termine, effetti sistemici - Note: bw/day Valori limite di esposizione PNEC Alla data di revisione di questo documento non sono disponibili dati sperimentali sulla miscela. Di seguito vengono riportati i valori limite di esposizione PNEC, se disponibili, per i componenti riportati al paragrafo 3.2. METASILICATO DI SODIO PENTAIDRATO - CAS: Bersaglio: Acqua di mare - Valore: 1 mg/l Bersaglio: Acqua dolce - Valore: 7.5 mg/l Bersaglio: Aria - Valore: 7.5 mg/l Bersaglio: Microorganismi nel trattamento delle acque reflue - Valore: 1000 mg/l ALCHILDIMETILBENZILAMMONIO CLORURO - CAS: Bersaglio: Acqua di mare - Valore: mg/l Bersaglio: Acqua dolce - Valore: mg/l Bersaglio: Microorganismi nel trattamento delle acque reflue - Valore: 0.4 mg/l Bersaglio: Terreno (agricolo) - Valore: 7 mg/kg Bersaglio: Sedimenti d'acqua di mare - Valore: 1.22 mg/kg Bersaglio: Sedimenti d'acqua dolce - Valore: mg/kg Bersaglio: Aria - Valore: mg/l ACIDO ETILENDIAMMINOTETRACETICO - CAS: Bersaglio: Acqua dolce - Valore: 2.2 mg/l Bersaglio: Acqua di mare - Valore: 0.22 mg/l Bersaglio: Aria - Valore: 1.2 mg/l Bersaglio: Microorganismi nel trattamento delle acque reflue - Valore: 43 mg/l Bersaglio: Terreno (agricolo) - Valore: 0.72 mg/l ETANOLO - CAS: Bersaglio: Acqua di mare - Valore: 0.79 mg/l Bersaglio: Acqua dolce - Valore: 0.96 mg/l Bersaglio: Sedimenti d'acqua di mare - Valore: 2.9 mg/kg Bersaglio: Terreno (agricolo) - Valore: 0.63 mg/kg Bersaglio: Sedimenti d'acqua dolce - Valore: 3.6 mg/kg 8.2. Controlli dell'esposizione Pagina n. 6 di16 Protezione degli occhi: Utilizzare visiere di sicurezza chiuse, non usare lenti oculari (EN 166). Protezione della pelle: Indossare indumenti che garantiscano una protezione totale per la pelle. (ad es EN14605 in caso di spruzzi o EN in caso di polveri). Protezione delle mani: Utilizzare guanti protettivi che garantiscano una protezione totale. (EN EN 374 fattore di protezione 6, corrispondente a un tempo di permeazione 480 minuti). A causa della grande molteplicità dei tipi, è opportuno osservare le istruzioni d'uso dei produttori, con riferimento alle sostanze elencate al punto 3.2. Protezione respiratoria: Non necessaria per l'utilizzo normale. Rischi termici: Il prodotto non è infiammabile o esplosivo - vedi paragrafo 2.1. Il prodotto non contiene componenti esplosivi. Alla data di revisione di questo documento non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica. Controlli dell'esposizione ambientale: Alla data di revisione di questo documento non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica. Vedere anche paragrafo 6.2 Controlli tecnici idonei: Non sono richiesti controlli tecnici idonei per il prodotto utilizzato in condizioni normali. Vedere anche paragrafi 1.2, sezione 7 e Scenario Espositivo - Allegato I del presente documento. SEZIONE 9: proprietà fisiche e chimiche 9.1. Informazioni sulle proprietà fisiche e chimiche fondamentali Proprietà Valore Metodo: Note: Aspetto e colore: Liquido Visivo -- limpido, incolore/giallo Odore: Tecnico Olfattivo -- Soglia di odore: Evidente Olfattivo -- ph: 13,0 -- Valore stimato sulla base delle caratteristiche chimico/fisiche dei componenti Punto di fusione/congelamento: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Punto di ebollizione iniziale e intervallo di ebollizione: = 100 C -- Valore stimato sulla base delle caratteristiche chimico/fisiche dei componenti Punto di infiammabilità: 65 C -- Valore stimato sulla base delle caratteristiche chimico/fisiche dei componenti Velocità di evaporazione: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Infiammabilità solidi/gas: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Limite superiore/inferiore d'infiammabilità o esplosione: Non Rilevante -- - Parametro non rilevante per la Pagina n. 7 di16 Pressione di vapore: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Densità dei vapori: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Densità relativa: g/ml Controllo -- strumentale Idrosolubilità: Totale -- Test interni Solubilità in olio: Parziale -- Test interni Coefficiente di ripartizione (n-ottanolo/acqua): Valore stimato in base alla solubilità della miscela. Temperatura di autoaccensione: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Temperatura di decomposizione: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Viscosità: 10 cp -- Valore indicativo stimato. Miscela non viscosa. Proprietà esplosive: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la composizione del prodotto Proprietà ossidanti: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la composizione del prodotto 9.2. Altre informazioni Proprietà Valore Metodo: Note: Miscibilità: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Liposolubilità: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Conducibilità: Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la Proprietà caratteristiche dei gruppi di sostanze Non Rilevante -- Parametro non rilevante per la SEZIONE 10: stabilità e reattività Reattività Alla data di revisione del presente documento, non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica Stabilità chimica Alla data di revisione del presente documento, non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica Possibilità di reazioni pericolose Immagazzinare in zona adibita a prodotti alcalini, lontano da prodotti acidi e ossidanti base Ossigeno e acido peracetico. In condizioni normali non sono note reazioni pericolose della miscela. Alla data di revisione del presente documento, non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica. Vedi anche paragrafo Condizioni da evitare Usi diversi da quelli raccomandati. Non usare in combinazione con altri prodotti. Vedi anche paragrafi 1.2 e Materiali incompatibili Acidi, ossidanti base ossigeno, acido peracetico, sostanze organiche. Pagina n. 8 di16 Immagazzinare in zona adibita a prodotti alcalini, lontano da prodotti acidi e ossidanti base Ossigeno e acido peracetico. Alla data di revisione del presente documento, non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica. Vedi anche paragrafo Prodotti di decomposizione pericolosi Alla data di revisione del presente documento, non sono noti effetti e sintomi avversi all'esposizione del prodotto, ivi incluse reattività e instabilità chimica. SEZIONE 11: informazioni tossicologiche Informazioni sugli effetti tossicologici Informazioni tossicologiche riguardanti la miscela: Alla data di revisione di questo documento, non sono disponibili dati tossicologici sperimentali sulla miscela. Per la classificazione della miscela vedi paragrafo 2.1. Non applicabile Informazioni tossicologiche riguardanti le principali sostanze presenti nella miscela: Di seguito sono riportate, se disponibili, le informazioni tossicologiche dei componenti riportati al paragrafo 3.2. ALCOL GRASSO ALCOSSILATO - CAS: a) tossicità acuta: Test: LD50 - Via: Orale - Specie: Ratto 300 mg/kg b) corrosione/irritazione cutanea: Test: Irritante per la pelle - Via: Pelle - Specie: Coniglio Sì - Fonte: OECD Note: slightly irritating c) lesioni oculari gravi/irritazioni oculari gravi: Test: Corrosivo per gli occhi - Specie: Coniglio Positivo - Fonte: OECD 405 METASILICATO DI SODIO PENTAIDRATO - CAS: a) tossicità acuta: Test: LD50 - Via: Orale - Specie: Ratto = 1152 mg/kg Test: LC50 - Via: Inalazione - Specie: Ratto 2.06 g/m3 Test: LD50 - Via: Pelle - Specie: Ratto 5000 mg/kg bw/d b) corrosione/irritazione cutanea: Test: Corrosivo per la pelle - Via: Pelle Positivo c) lesioni oculari gravi/irritazioni oculari gravi: Test: Corrosivo per gli occhi Positivo d) sensibilizzazione respiratoria o cutanea: Test: Sensibilizzazione della pelle o per inalazione Negativo h) tossicità specifica per organi bersaglio (STOT) - esposizione singola: Test: Valutazione STOT singola Può irritare le vie respiratorie. i) tossicità specifica per organi bersaglio (STOT) - esposizione ripetuta: Test: NOAEL - Via: Orale - Specie: Ratto = 227 mg/kg bw/d ALCHILDIMETILBENZILAMMONIO CLORURO - CAS: a) tossicità acuta: Test: LD50 - Via: Orale - Specie: Ratto = mg/kg Test: LD50 - Via: Pelle - Specie: Coniglio = 3412 mg/kg b) corrosione/irritazione cutanea: Test: Corrosivo per la pelle Positivo c) lesioni oculari gravi/irritazioni oculari gravi: Test: Corrosivo per gli occhi Positivo ISOTRIDECANOLO ETOSSILATO a) tossicità ac
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks