Please download to get full document.

View again

of 9
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

Club Firenze Sesto Calenzano Distretto Notiziario n 8 ( ) Marzo PDF

Category:

Fashion & Beauty

Publish on:

Views: 7 | Pages: 9

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
Club Firenze Sesto Calenzano Distretto 2071 Notiziario n 8 ( ) Marzo 2016 Presidente Sergio Benocci Anno rotariano 2015/2016 Marzo 2016 Dobbiamo iniziare questo notiziario con la notizia della
Transcript
Club Firenze Sesto Calenzano Distretto 2071 Notiziario n 8 ( ) Marzo 2016 Presidente Sergio Benocci Anno rotariano 2015/2016 Marzo 2016 Dobbiamo iniziare questo notiziario con la notizia della scomparsa dell amico Gian Carlo Moretti, rotariano convinto, già nostro Presidente e presidente di altri club delle città in cui ha vissuto. Ricordiamo di Gian Carlo, il buon umore, la battuta sagace e i tanti insegnamenti che ha dato a molti di noi nel suo ultimo incarico nel club, quello d istruttore dei nuovi soci. Nell ultimo periodo ne avevamo perso il contatto ma è rimasto sempre nei nostri pensieri e più volte abbiamo tentato di rintracciarlo. Ciao Gian Carlo resterai per sempre un esempio per il nostro club. In ricordo di Gian Carlo riprendo un articolo apparso sulla rivista The Rotarian del 2007 in cui si parla del nostro amico: Giancarlo Moretti Permanent Fund Retired electronics engineer Giancarlo Moretti spends his days in Sesto Fiorentino, Italy, a medium-sized town on the outskirts of Florence. Here, nature and industry accommodate each other, with major corporations fueling prosperity just a short distance from thebucolichillsoftuscany. For Moretti, it s a comfortable existence the sort he had come to expect after spending a career with Finmeccanica Group, the porting nation s second-largest industrial firm. But at 73, this member of the Rotary Club of Firenze Sesto Calenzano is concerned about the future. He wonders how tomorrow s children will fare. And he wants to know that the Foundation will remain a viable force for good in the generations to come. I contributed to help children in every part of the world, to relieve the next generations of the crises in their lives, says Moretti, mindful of the Foundation s mission of improving health, supporting and alleviating poverty. I really think that the Permanent Fund will always bethe major way to keep the Foundation strong. The Permanent Fund enables Rotarians like Moretti to combine their gifts into a significant force for addressing the world s future needs. It s an endowment composed of contributions that the Foundation invests. A portion of the return is spent on programs and the remainder is added to the principal so gifts to the Permanent Fund will grow and continue to support the Foundation for years to come. In June, Moretti became a Major Donor. I decided to honor the memory of my wife, Grace, he says. I believe that The Rotary Foundation is the best way to help humanity. Moretti has held that belief since becoming a Rotarian 37 years ago. Early on, he periodically contributed to the Annual programs Fund and received Multiple Paul Harris Fellow Recognition. As president of his Rotary club in , he encouraged members to support the Foundation. And during the Rotary Centennial in 2005, he participated in one of his favorite Foundation programs, leading a Group Study Exchange team to Brazil. I am 73 years old, Moretti says. But I m always ready to go and help anybody. DAN NIXON Attività del Club Martedì 1 Marzo Caminetto Il mese di Marzo è iniziato con un Caminetto in cui il principale argomento è stato il nostro nascente Rotaract. Si è parlato dell opportunità di portare avanti questo progetto sentite le idee del Governatore incoming riferiteci da Marco Baillot. Abbiamo concluso ribadendo l intenzione di provarci viste le ragioni che ci avevano spinto a farlo. Soci presenti (13): Benocci, Baillot, Carreras, Donnini, Focardi, Lai, Lombardi, Mantegazzini, Masciotta, Passigli, Ricceri, Rinaldi, Salerno Giovedì 3 Marzo Hotel Mediterraneo Si è tenuta all Hotel Mediterraneo una riunione con ragazzi che dovrebbero fondare il nostro Rotaract. La riunione è stata guidata da Stefania Giusti che aveva invitato anche il Coordinatore distrettuale. che ha illustrato ai ragazzi le finalità e le regole del Rotaract. Hanno partecipato anche la Presidente del RC Michelangelo, Barbara Cardinali, che ha manifestato l intenzione di aiutarci proponendoci alcuni ragazzi figli di loro soci o loro amici, Marco Baglioni quale presidente incooming ed il nostro Segretario Antonio Salerno. Martedì 8 Marzo Light Lunch Soci presenti (10): Baillot, Focardi, Lai, Lombardi, Mantegazzini, Martini, Masciotta, Pass, Salerno, Sernesi. Giovedì 17 Marzo Palazzo Vecchio Giornata dell Unità Nazionale, della Costituzione, dell Inno e della Bandiera Nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio si è svolta La Giornata della Bandiera ben organizzata dal RC Firenze Nord, con la partecipazione di gran parte dei club di Area Medicea ed alla presenza di oltre 300 studenti delle scuole fiorentine di vario livello. Dopo gli onori alle bandiere, eseguito dal coro del Liceo Militare Douhet, Paolo Santoro, Presidente del RC Firenze Nord, ha dato inizio ai lavori, sono seguiti i saluti istituzionali, della vicesindaca e assessora all educazione Cristina Giachi e del Governatore del Distretto 2071, Mauro Lubrani. Molto interessanti sono stati gli interventi del generale di corpo d armata Marco Bertolini, comandante del COI (comando operativo di vertice interforze), del professor Alberto Scarlino (Comitato fiorentino per il Risorgimento), del Console Americano Abigall M. Rupp e dei Presidenti dei club Rotary, Riccardo Gheri e Leonardo Morichi. Infine c è stata la premiazione del concorso (indetto dall assessorato all educazione e dal Rotary Club dell Area Medicea e con gli altri partner dell evento) riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune di Firenze sul tema Perché la Festa della Bandiera. Soci presenti (5): Benocci, Carreras, Lai, Mantegazzini, Salerno Mercoledì 23 Marzo Villa Viviani Conviviale in Interclub con il RC Firenze Nord Il Prof. Stanislao Rizzo, Direttore Clinica Oculistica Careggi, ci ha tenuto una documentata relazione sul tema: Visione artificiale: mito o realtà ed è intervenuto il Capitano della squadra di baseball non vedenti Fiorentina BXC sul tema: Ipovisione e sport Soci presenti (14): Benocci, Baillot, Carreras, Focardi, Gesmundo, Giusti, Marchesi, Masi, Noferi, Passigli, Ricceri, Salerno, Sistemi, Verdacchi. Consorti (2): Cristina Orzalesi, Franca Riccoboni. Ospiti (1): Irene Geronico. Martedì 29 Marzo Consiglio Direttivo Si è svolto il Consiglio Direttivo programmato, presenti i consiglieri Baillot, Benocci, Carreras, Focardi, Lai, Marchesi, Noferi e Salermo. Noferi ha illustrato la situazione economica e finanziaria del club ed il problema del Recupero dei Crediti dai Soci morosi. Si è coinvolto l avvocato Lai nell opera di recupero delle situazioni più problematiche. di Benocci ha illustrato lo stato di avanzamento della costituzione del club Rotaract.. Per la cena abbiamo avuto un nuovo potenziale socio presentato da Marco Baillot. Si tratta di Angelo Decoro, che si è bene inserito ed ha subito familiarizzato con gli altri soci. Soci presenti alla conviviale (14): Benocci, Baillot, Carreras, Corradi, Focardi, Lai, Lombardi, Mantegazzini, Marchesi, Masciotta, Noferi, Passigli, Ricceri, Salerno. Ospiti (1): Angelo Decoro LA LETTERA DI APRILE 2016 SALUTE MATERNA E INFANTILE: IL ROTARY IN PRIMA FILA MAURO LUBRANI GOVERNATORE Carissimi Presidenti, Socie e Soci del Distretto 2071, vivo in una città che ha poco più di ventimila abitanti. Ogni giorno, nel mondo, una città come la mia, ma composta di soli bambini al di sotto dei cinque anni, sparisce per fame e malattie. In un anno la cifra complessiva di bambini morti è di sette milioni e cinquecentomila sono le donne che nei paesi in via di sviluppo perdono la vita durante la gravidanza o durante il parto. Oltre 738 milioni di persone in tutto il mondo non hanno accesso all'acqua potabile e circa bambini muoiono ogni giorno per malattie collegate alla diarrea da acque impure. Sono cifre inaccettabili! Noi rotariani siamo all'opera per cambiare tutto questo. Aprile è il mese che il Rotary dedica alla tutela della Salute materna e infantile. Gli interventi attuati grazie alla Rotary Foundation hanno l obiettivo di ridurre il tasso di mortalità di madri e bambini. Il Rotary fornisce antibiotici, vaccinazioni, offre servizi medici, combatte la povertà e migliora la qualità della vita delle popolazioni, vengono formati operatori sanitari che possono dare assistenza. La mortalità dei bambini è sempre legata ad una serie di concause che traggono origine dalla povertà e dalla ingiustizia sociale. Un bambino nato in Africa ha una probabilità di morire entro i 5 anni, venti volte superiore a uno nato in Europa. Il Rotary è da anni in prima fila per ridurre la mortalità infantile con molte azioni umanitarie promosse anche da diversi Club del nostro Distretto. Durante l ultimo mezzo secolo, i paesi occidentali hanno investito 2300 miliardi di dollari senza togliere l Africa dalla trappola della povertà, perché la stragrande maggioranza dei progetti sono stati decisi a tavolino senza conoscere i veri e più immediati bisogni delle popolazioni. Sarebbero stati sicuramente più efficaci medicinali dal costo di pochi centesimi di dollaro, che avrebbero dimezzato le morti per malaria, e zanzariere per le case delle famiglie più povere. Nell ambito della Salute materna e infantile il Rotary ha consolidato collaborazioni strategiche con grandi organizzazioni (Oms, Unicef, Fondazione Bill e Melinda Gates, Aga Khan University, Fondo delle Nazioni Unite, Gruppo d azione rotariana Population Growth & Sustainable Development ed altre) per azzerare i casi di polio nel mondo, per diffondere un educazione alle vaccinazioni di routine, per migliorare l alimentazione e la salute materno-infantile. Il Rotary è in prima fila per raggiungere importanti traguardi, anche valorizzando il ruolo delle donne, istruendole e promuovendo il rispetto e la sacralità della maternità. Aprile per il nostro Distretto è un mese dedicato ai giovani e si chiuderà con il Giubileo rotariano di Papa Francesco il 30 aprile in piazza San Pietro. Giovani vuol dire Ryla, in programma all Isola d Elba, dal 3 al 10 aprile; giovani vuol dire Rypen (a Livorno dal 15 al 17 aprile) e Forum Rotary- Rotaract a Modena (16 aprile) promosso con il Distretto 2072 che è imperniato sul significato del Servire e dell altruismo al giorno d oggi. Si tratta di un tema di attualità vista la grande rilevanza che il mondo del non profit sta assumendo. Ma pensare ai giovani vuol dire rivolgersi anche a quelli meno fortunati con la Giornata rotariana delle famiglie in programma il 7 Maggio a Dynamo Camp. Io e Manola vi aspettiamo in tanti per concludere un service che ha coinvolto molti Club e moltissime persone con offerte e con parecchie iniziative spontanee di raccolta fondi. Buon Rotary Mauro
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks