Please download to get full document.

View again

of 65
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

Gruppo Coop Rapporto di sostenibilità

Category:

Health & Medicine

Publish on:

Views: 7 | Pages: 65

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
Gruppo Coop Rapporto di sostenibilità Sul Rapporto Con la pubblicazione dell ottava edizione del Rapporto di sostenibilità, il Gruppo Coop sottolinea ancora una volta la grande importanza che la
Transcript
Gruppo Coop Rapporto di sostenibilità 2012 Sul Rapporto Con la pubblicazione dell ottava edizione del Rapporto di sostenibilità, il Gruppo Coop sottolinea ancora una volta la grande importanza che la sostenibilità riveste nella propria strategia aziendale. Con il presente Rapporto, Coop traccia anche un bilancio sugli obiettivi di sostenibilità da lei raggiunti nel Il Rapporto di sostenibilità del Gruppo Coop è conforme alle specifiche del Global Reporting Initiative (GRI) e illustra i progressi ottenuti in seno all iniziativa United Nations Global Compact. Il Rapporto è destinato a partner commerciali e di cooperazione, organizzazioni di consumatori e autorità, organizzazioni non governative e media, nonché al personale Coop. Con il presente Rapporto di sostenibilità, Coop si rivolge anche ai clienti e a una larga fetta dell opinione pubblica. La parte finale del Rapporto riporta le cifre più significative sulla sostenibilità. Dal punto di vista della struttura, la parte numerica segue il principio della strategia di sostenibilità Coop basata su tre capisaldi: offerta di servizi d assortimento sostenibili, efficienza delle risorse e protezione climatica, nonché sensibilizzazione di collaboratori e opinione pubblica. Le cifre all interno del testo si riferiscono di norma all anno in rassegna Poiché i servizi di Coop abbracciano una gamma di settori piuttosto ampia e diversificata che spazia da quello ecologico, economico a quello sociale, non è stato possibile illustrarne nel dettaglio ogni singola attività. Per questo, al termine di ogni capitolo, è riportata una raccolta di temi con link che rimandano a pagine Internet dedicate sul sito Coop. Maggiori informazioni sull impegno di Coop per la sostenibilità sono disponibili alla pagina Internet: Il Rapporto di sostenibilità del Gruppo Coop è pubblicato ogni anno in contemporanea con il Rapporto di gestione. La chiusura redazionale del presente Rapporto di sostenibilità 2012 è stata l 8 febbraio 2013. Marche proprie e marchi di qualità sostenibili Coop Coop Naturaplan Prodotti provenienti da agricoltura biologica con il marchio della Gemma Bio Suisse, tra cui molteplici specialità bio regionali. Per un bio senza compromessi. Coop Naturafarm Carne e uova svizzere da allevamenti all aperto particolarmente rispettosi della specie, con stalle conformi alle esigenze degli animali e un foraggiamento privo di mangimi vegetali geneticamente modificati. Coop Oecoplan Prodotti ecologici per casa e giardino, fiori e piante con la gemma Bio, prodotti di legno con il label FSC, articoli in materiale riciclato, apparecchi ad alta efficienza energetica e servizi ecologici. Coop Naturaline Articoli tessili in cotone bio fabbricati con metodi socialmente ed ecologicamente compatibili, nonché articoli cosmetici prodotti su base vegetale. Pro Montagna Prodotti realizzati e lavorati nelle regioni di montagna svizzere, con un contributo al Padrinato Coop per le regioni di montagna. Pro Specie Rara Varietà di piante e razze di animali da reddito locali quasi dimenticati. Slow Food Specialità tradizionali prodotte in maniera sostenibile per la riscoperta della cultura del gusto. Fairtrade Max Havelaar Prodotti con marchio di qualità fair trade della fondazione Max Havelaar (Svizzera), che si impegna in tutto il mondo nella promozione del commercio equo e solidale e a favore dei produttori dei paesi in via di sviluppo. Bio Suisse Prodotti bio con la gemma, prodotti e lavorati secondo le severe direttive di Bio Suisse. MSC Pesce e frutti di mare provenienti da pesca di cattura sostenibile: per la salvaguardia del mare e per un sapore intenso e sostenibile. FSC Prodotti in legno e carta da silvicoltura controllata, gestita secondo criteri ambientali ed etico-sociali. Topten Apparecchi con il minimo consumo energetico, scarso impatto ambientale e ottima utilizzabilità, contrassegnati dal marchio Topten.ch. Altre informazioni sulle marche proprie Coop sono disponibili nel Rapporto di gestione del Gruppo Coop. Gruppo Coop Rapporto di sostenibilità 2012 5 Prefazione 6 Struttura aziendale 7 Pietre miliari 8 Radicamento strategico della sostenibilità 8 Progetto strategico di sostenibilità 8 Approccio sostenibile a tutto tondo 8 Pilastro 1: servizi d assortimento sostenibili 8 Pilastro 2: efficienza delle risorse e tutela del clima 9 Pilastro 3: collaboratori e società 9 Adeguamento nel commercio al dettaglio 9 Fondo per lo sviluppo sostenibile come importante strumento 9 Controlling strategico e operativo 10 Obiettivi di sostenibilità 10 Focus degli sforzi 10 Dialogo con gli stakeholder 10 Importante scambio con i portatori di interesse 11 Gli obiettivi e il loro grado di raggiungimento 25 Approvvigionamento sostenibile 25 Supply chain nel comparto Non Food 25 Responsabilità oltre le norme previste dalla legge 26 Creazione di un nuovo standard ambientale 26 Partnership con i fornitori 26 Affiancamento intensivo nei training 27 Attuazione delle leggi nazionali 27 La supply chain nel comparto Food 27 Tre punti per frutta e ortaggi 27 Miglioramento delle condizioni di lavoro 27 Gestione idrica sostenibile 28 Riduzione dell impiego di pesticidi 28 Analisi sistematica dei rischi 28 Approccio con i trasporti aerei 28 Coerenza nella dichiarazione delle merci trasportate per via aerea e loro riduzione 28 Progetti di compensazione secondo il Gold Standard 29 I risultati dopo cinque anni d impegno 29 Premio Coop Natura 29 Coop apprezza l impegno di partner commerciali 29 Produzione e commercio all ingrosso 29 Progetto di approvvigionamento completo di riso 29 Transgourmet France promuove l approvvigionamento regionale 17 Consumo sostenibile 17 Produzione di carne sostenibile 17 Richiesta di carne da allevamenti rispettosi degli animali 18 Offerta di prodotti sostenibili a label Naturafarm 18 Sforzi in tutto l assortimento 19 Coinvolgimento dell azienda di produzione Bell AG 19 Studio sul bilancio ecologico della carne 19 Promozione di soia sostenibile 19 Meno mangimi concentrati in zootecnia 20 Strategia di qualità per l agricoltura svizzera 20 Potenziamento della competitività 20 Impegno storico per l agricoltura svizzera 20 Ottimizzazione e riduzione del packaging 20 Ambiziosi obiettivi 20 Bottiglie d acqua minerale più leggere 20 Vaschette di insalata dal packaging innovativo 21 Coop rende omaggio alle prestazioni straordinarie 21 Offerta sostenibile di prodotti Non Food 21 La più ricca offerta di apparecchi ad efficienza energetica 21 Edile+Hobby: posizionamento come mercato edile verde 22 Naturaline: premiata come soluzione del futuro sostenibile 22 Produzione e commercio all ingrosso 22 Il «buon cioccolato» di Chocolats Halba 22 Reismühle Brunnen esporta sostenibilità 22 Sforzi di sostenibilità in seno al gruppo Transgourmet 23 Rewe Foodservice: più assortimenti sostenibili 31 Efficienza delle risorse e protezione climatica 31 Contesto energetico e politico-climatico 31 Nuova legge sul CO 2 per la Svizzera 32 Strategia energetica svizzera Gestione energetica a tutto tondo 32 Adeguamento della visione energia/co 2 33 Riconoscimenti ai servizi offerti 33 Obiettivi energetici e climatici per tutte le aziende del Gruppo 33 Riduzione del consumo energetico 33 Misure mirate nei punti di vendita 33 Iluminazione efficiente nelle centrali di distribuzione 33 Swissmill investe in nuovi impianti a vapore 34 Netta riduzione del fabbisogno energetico per Bell 34 Interventi di riduzione da Transgourmet 34 Impiego di fonti di energia rinnovabili 34 Ampliamento della produzione di energia solare 34 Riscaldamento a legna per la centrale di distribuzione di Jegenstorf 34 La prevista grande panetteria sarà provvista di caldaie a biomassa 35 Sforzi anche sul versante degli immobili in locazione 35 Nuovi impianti fotovoltaici per Transgourmet 35 Trasporto di merci più ecologico 35 Traffico merci ferroviario sull intero territorio svizzero 35 Ampliamento dei trasporti via Railcare 35 Pearlwater Mineralquellen punta sul trasporto su rotaia 36 Itinerari innovativi per Rewe Foodservice 36 Prevenzione e riciclaggio dei rifiuti 36 Meno rifiuti grazie a imballaggi ottimizzati 36 Una corretta differenziazione aumenta la quota di riciclaggio 36 Pietra miliare nella valorizzazioni di rifiuti organici 37 Sentenza del Tribunale federale concernente il littering 37 Provvedimenti del gruppo Transgourmet 39 Collaboratori 39 Condizioni d assunzione 39 Aumenti salariali nonostante la difficile congiuntura economica 40 Tutela della salute sul posto di lavoro 40 Processi più semplici nel retail 40 Field coaching nella formazione 41 Giovani nella vita professionale 41 Diversi lavori per gli apprendisti 41 Investimento nella qualità e nella formazione professionale di base 41 Preparazione all ingresso nel mondo del lavoro 42 Gestione sostenibile del personale 42 Workshop sull alimentazione e sul movimento 42 Training di disassuefazione dal fumo 42 Integrazione di persone disabili 42 Corsi di formazione sulla sostenibilità 42 Attuazione della nuova strategia di formazione 43 Produzione e commercio all ingrosso 43 Promozione del personale negli stabilimenti di produzione 43 Gestione della salute da Fegro/Selgros 43 Selgros Romania: dialogo con i sindacati 43 Selgros Russia e Polonia promuovono la formazione 43 Gestione del personale sostenibile da Rewe Foodservice 45 Società 45 Fondo Coop per lo sviluppo sostenibile 45 Promozione del consumo sostenibile 46 Incentivazione di innovazioni sostenibili 46 Progetti di approvvigionamento e ricerca di base 46 Sensibilizzazione dell opinione pubblica 46 Partner principale di Umwelt Arena 46 Gestione sostenibile della mobilità 46 Promozione di servizi di consegna a domicilio in bicicletta 48 Progetto pilota Langenthal 48 Mobilità sostenibile per la Svizzera nord-occidentale 48 Riduzione degli sprechi alimentari 48 Al centro del dibattito pubblico 48 Supporto a organizzazioni a sfondo sociale 49 Provvedimenti nella produzione e nella trasformazione 49 Informazioni chiare ai consumatori 49 Impegno nelle aziende di produzione e nel gruppo Transgourmet 49 Protezione dei minori 49 Test interni sugli acquisti per una maggiore sicurezza 50 Base legale per acquisti di prova di bevande alcoliche 50 Media elettronici e protezione dei minori 50 Impegni di altra natura anni di impegno per le regioni di montagna svizzere 51 Cinque anni di Coop e Pro Senectute 51 Howeg promuove nuove leve nel settore ristorativo 53 Cifre indicative sulla sostenibilità 60 Rendiconto secondo il modello UNGC e GRI 60 I dieci principi dell UNGC 60 Direttive riconosciute a livello internazionale conformi allo standard GRI 60 Redazione Hansueli Loosli e Joos Sutter. Prefazione Vivere una sostenibilità credibile La differenziazione sul mercato e il rafforzamento dell immagine mediante l offerta di servizi sostenibili credibili sono per Coop un importante strumento di affiliazione del cliente, specialmente in un periodo di pesante crisi economica come quello che stiamo vivendo. Queste misure si traducono anche in relazioni lungo la value chain improntate sulla cooperazione e sulla sostenibilità. Già 20 anni fa, Coop si occupò a fondo e in maniera strategica del tema sostenibilità. L obiettivo era differenziarsi dagli altri competitor e rafforzare la propria immagine sul mercato. Da un analisi consapevole sulle esigenze della clientela e dal dialogo con possibili produttori e rivenditori di prodotti sostenibili, sono scaturiti i nostri incisivi programmi a marca propria sostenibile. Essi sono l elemento che meglio sottolinea l inconfondibile impegno di Coop, testimoniano lo spirito innovativo dell azienda e promuovono l affiliazione del cliente. Grazie a que - sti programmi, Coop ha acquisito un ampio bagaglio di esperienze e ha avuto accesso a una rete globale in differenti settori della sostenibilità. La capacità di siglare partnership con aziende e organizzazioni lungo l intera value chain sono alla base della cultura d impresa Coop. Nel contesto economico che stiamo attraversando, capacità come queste sono di fondamentale importanza. Al giorno d oggi, quasi ogni impresa sbandiera sul mercato la propria sostenibilità, un dato che risolleva nuovamente la questione della differenziazione. Coop si distingue dalla concorrenza in particolare per l ampiezza, per la profondità e per l elevata credibilità del suo impegno a favore della sostenibilità. Coop aumenta in continuazione la percentuale di marche proprie nell assortimento, sia tramite lo sviluppo di prodotti innovativi, sia tramite il finanziamento di progetti di ricerca e di approvvigionamento mediante il Fondo Coop per lo sviluppo sostenibile e la sistematica promozione di assortimenti sostenibili nel marketing e nella vendita. Coop dispone anche di fondate conoscenze sui sistemi di produzione. Questo testimonia la nostra decisione consapevole di rifornirci direttamente dal luogo d origine. Le conoscenze acquisite ci aiutano oggi ad analizzare in maniera mirata gli assortimenti dal punto di vista dei rischi che comportano e a ricercare soluzioni innovative su scala globale orientate al risultato. Gli sforzi di sostenibilità sono credibili soprattutto se sostenibili anche dal punto di vista economico e orientati ai processi chiave dell azienda. Per garantire un impegno sostenibile a 360 gradi non interveniamo solo sulla natura dell assortimento, ma anche in materia di efficienza energetica e di protezione climatica, nonché sui collaboratori e sulla società. Occorre sottolineare, per esempio, l amplia- mento del trasporto ferroviario tramite Railcare e la progressiva riduzione dei consumi energetici. Per garantire il radicamento della sostenibilità in azienda, Coop integra i criteri di sostenibilità in tutte le strategie. Inoltre, la responsabilità per l ottemperanza agli obiettivi di sostenibilità è sulle spalle delle stesse persone che prendono anche importanti decisioni in materia di investimenti e di mercato. Credibilità significa anche essere aperti alle critiche e alle proposte di miglioramento, perseguire obiettivi e rendiconti transparenti e attuarli sistematicamente in tutta l azienda. L ampliamento del Gruppo Coop avvenuto con l acquisizione di Transgourmet ha dato a tutto questo nuovo slancio. Da 20 anni, il nostro obiettivo è vivere una sostenibilità credibile. Finora abbiamo raggiunto tanti importanti traguardi e non è certo nostra intenzione mollare la presa proprio adesso! Hansueli Loosli Presidente del Consiglio d amministrazione Joos Sutter Presidente della Direzione generale Struttura aziendale Al 31 dicembre soci Consigli regionali Suisse Romande Bern Nordwestschweiz Zentralschweiz- Zürich Ostschweiz incluso FL Ticino Assemblea dei delegati Ufficio di revisione Consiglio d ammini strazione Presidente: Hansueli Loosli Vicepresidente: Irene Kaufmann Peter Eisenhut Hans-Jürg Käser Beth Krasna Roman Kuhn Lillia Rebsamen-Sala Bernard Rüeger Giusep Valaulta Michela Ferrari-Testa Direzione generale Presidente della Direzione generale Joos Sutter Membri della Direzione generale Presidente della DG Joos Sutter Retail Joos Sutter Trading Daniel Stucker Marketing/ Acquisti Philipp Wyss Logistica Leo Ebneter Finanze/ Servizi Reto Conrad Immobili Jean-Marc Chapuis 6 Pietre miliari 2012 Assegnazione dell «EHI Award 2012» per la gestione energetica e del «Premio Solare Svizzero» Coop Naturaline è premiata da «Sustainia» come una delle 100 soluzioni del futuro più sostenibili al mondo Conversione di più del 98% dell assortimento di pesce (pesce e frutti di mare) a prodotti sostenibili Acquisizione delle serre tropicali di Frutigen e Wolhusen con gastronomia, esposizioni e produzione Rewe Foodservice ottiene il «Quality Award» dell associazione dei call center tedeschi per il suo contact center Transgourmet certificato secondo l audit «lavoro e famiglia» 2011 Oekom Research AG assegna a Coop il titolo di rivenditore al dettaglio più sostenibile al mondo Avvio dell offensiva Fairtrade per la conversione degli assortimenti di Coop Qualité & Prix a più alto fatturato a materie prime da commercio equo e solidale Socio fondatore della rete svizzera per la soia Messa in funzione del primo riscaldamento a cippato di tutta la Svizzera per una grande panetteria L azienda di produzione Coop Chocolats Halba presenta il primo cioccolato CO 2-neutrale 2010 Grazie alla Strategia Logistica e Panetterie2015+ e all acquisto di Railcare AG, Coop riesce a trasferire molti trasporti dalla gomma alla ferrovia Conversione a corrente povera di CO 2 ottenuta per il 100% da centrali idroelettriche in Svizzera e in Europa Primo supermercato Coop interamente dotato di illuminazione con tecnologia LED 2009 Approvazione del piano strategico Coop sulla sostenibilità e sua integrazione nel controlling strategico 2008 Approvazione della vision «CO 2-neutrale entro il 2023» per tutti i settori direttamente influenzabili da Coop Il Fondo Coop Naturaplan diventa Fondo Coop per lo sviluppo sostenibile e viene progressivamente portato a 15 milioni di franchi l anno 2007 Introduzione delle marche proprie sostenibili Coop Naturafarm e Pro Montagna Introduzione del logo «By Air» per la dichiarazione e la compensazione di merci trasportate per via aerea Primo supermercato Coop ad essere realizzato secondo gli standard Minergie 2006 Socio fondatore del Round Table on Responsabile Soy (RTRS) Partnership strategica con il WWF Svizzera sui seguenti temi chiave: foresta, mare, pesci e clima 2005 Avvio della partnership con «Tavola Svizzera» e «Tavolino Magico» Adesione alla Business Social Compliance Initiative (BSCI) e adozione del Code of Conducts 2004 Pubblicazione del primo numero del Rapporto di sostenibilità del Gruppo Coop Introduzione del Code of Conducts Coop che disciplina rapporti equi e onesti con i partner commerciali Lancio dei «prodotti regionali biologici» con il label Coop Naturaplan Adesione alla Roundtable on Sustainable Palm Oil (RSPO) Elaborazione con il WWF Svizzera dei «Criteri di Basilea per la soia sostenibile» Coop è stata il primo grande distributore in Svizzera a siglare con la Confederazione accordi vincolanti sugli obiettivi per la riduzione del CO Lancio del Fondo Coop Naturaplan, l attuale Fondo Coop per lo sviluppo sostenibile 2002 Assegnazione a Coop Naturaline del premio per l ambiente ONU come miglior cooperazione internazionale per lo sviluppo sostenibile Direttiva vincolante e di ampio respiro concernente l approvvigionamento sostenibile; revisioni nel 2008 e nel 2011 L azienda di produzione Coop Reismühle Brunnen lancia il primo riso da commercio equo e solidale nel commercio al dettaglio 2001 La cifra d affari realizzata dalle marche proprie sostenibili e dai marchi di qualità supera per la prima volta il miliardo di franchi L azienda di produzione Coop CWK-SCS lancia la linea ecologica Maya per i prodotti per la detergenza nel settore dei beni di largo consumo Con il nuovo assetto, Coop ha siglato con collaboratori un moderno contratto collettivo di lavoro valido su scala nazionale (CCL) 2000 Prima assegnazione del premio Coop Natura a partner commerciali per servizi di assortimento sostenibili eccellenti Primo rivenditore al dettaglio svizzero ad introdurre prodotti ittici certificati MSC 1996 Swissmill, l azienda di molitura svizzera facente parte di Coop, mette in funzione a Zurigo il primo impianto a energia solare della città 1993 Introduzione delle marche proprie sostenibili Coop Naturaplan e Coop Naturafarm 1989 Introduzione della prima marca propria sostenibile Coop Oecoplan 1973 La tutela ambientale entra a far parte degli statuti Coop 1942 Fondazione del Padrinato Coop per le regioni di montagna a supporto delle popolazioni di montagna svizzere Pietre miliari Gruppo Coop Rapporto di sostenibilità Radicamento strategico della sostenibilità Attuazione di provvedimenti: obiettivi sempre più vicini Coop può dire di aver ampiamente raggiunto la maggior parte degli obiettivi a medio termine formulati per il triennio o di trovarsi comunque a buon punto. Il Fondo Coop per lo sviluppo sos
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks