Please download to get full document.

View again

of 16
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

L'inverno 2016 nelle Marche. a cura di Tognetti Danilo 1, Leonesi Stefano 2

Category:

Music & Video

Publish on:

Views: 10 | Pages: 16

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
L'inverno nelle Marche L'inverno nelle Marche. a cura di Tognetti Danilo, Leonesi Stefano Si considerano gli aspetti climatici che hanno caratterizzato la stagione invernale. I dati utilizzati per le seguenti
Transcript
L'inverno nelle Marche L'inverno nelle Marche. a cura di Tognetti Danilo, Leonesi Stefano Si considerano gli aspetti climatici che hanno caratterizzato la stagione invernale. I dati utilizzati per le seguenti elaborazioni sono quelli di precipitazione, temperatura e vento rilevati da stazioni gestite dal Servizio Agrometeo Regionale dell'assam (www.meteo.marche.it), scelte come rappresentative di tutto il territorio regionale. Le serie storiche dal sono state ottenute raccordando i dati delle stazioni con quelli provenienti da altrettante stazioni dell ex Servizio Idrografico di limitrofa collocazione.. Evoluzione generale La dominanza anticiclonica nella prima parte della stagione ha reso il mese di dicembre caldo e particolarmente secco anche nelle Marche. Da gennaio, una maggiore predisposizione al flusso di correnti umide occidentali ha permesso una ripresa delle precipitazioni anche se i regimi termici sono rimasti comunque elevati. Figura Anomalia altezza geopotenziale (m) a mb rispetto al periodo -, dicembre a sinistra, gennaiofebbraio a destra (fonte: NCEP/NCAR Reanalysis) Servizio Agrometeo Regione Marche ASSAM, Servizio Agrometeo Regione Marche ASSAM, Stagione meteorologica: inverno da dicembre dell'anno precedente fino a febbraio, primavera da marzo a maggio, estate da giugno a agosto, autunno da settembre a novembre Mariani L,. Caratterizzazione agroclimatica del territorio delle Marche, progetto MARSIA ASSAM ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche. Temperatura.. Analisi stagionale e mensile Per il terzo anno consecutivo, la stagione invernale è stata più calda della norma, con una temperatura media regionale di, ed un'anomalia di +, rispetto alla media - (Figura ); si tratta del quarto inverno più caldo per le Marche dal. Tutti e tre i mesi invernali sono risultati più caldi della norma, specie febbraio che con una temperatura media di, ed una differenza di ben +, rispetto al -, stabilisce il terzo valore record per il mese dal. Rilevante anche l'anomalia di gennaio: +,, ottavo valore record per il mese. (Figura ). Mese Temperatura media () Temperatura minima () Temperatura massima () - Anomalia - Anomalia - Anomalia dicembre gennaio febbraio stagione Tabella. Temperatura media, minima, massima mensile e stagionale (), di riferimento - () e anomalia rispetto al riferimento () (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) Figura. Andamento anomalia temperatura media stagionale () rispetto alla media di riferimento - (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) - periodo di clima normale (Cli.No., Climatic Normals) scelto secondo le indicazioni del World Meteorological Organization (WMO, : Calculation of Monthly and Annual -Year Standard Normals, WCPD-n., WMO-TD/N., Geneva, CH) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche - dicembre gennaio febbraio Figura. Andamento anomalia temperatura media mensile () rispetto alla media di riferimento - (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) Figura. Mappa dell'anomalia della temperatura minima stagionale (a sinistra) e dell'anomalia della temperatura massima stagionale (a destra) in rispetto al periodo di riferimento - (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) Per le mappe regionali viene utilizzato come riferimento il periodo -, periodo per cui si ha disposizione un numero di stazioni abbastanza elevato per una significativa spazializzazione dei dati di temperatura. ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche.. Analisi decadale e giornaliera Con lo scopo di dare maggiore dettaglio all'andamento termico stagionale, viene confrontata la temperatura media decadale con i corrispondenti valori medi del periodo - (Tabella ). Dall'andamento decadale si evince che tutte le decadi invernali sono state più calde della norma con forti anomalie positive nel mese di febbraio. In particolare, la III decade di febbraio, con un valore medio di temperatura pari a +, (+, rispetto al -) è stata la sesta in assoluto più calda per lo stesso mese dal, mentre la I è stata la undicesima più calda, sempre dal. Decade () - () Anomalia () Dic... Dic... Dic... Gen... Gen... Gen... Feb... Feb... Feb... Tabella. Temperatura media decadale stagione attuale (), di riferimento - () e anomalia rispetto al riferimento () (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) Stazione Temperatura media Temperatura minima Temperatura massima Min () Giorno Min Max () Giorno Max Min () Giorno Max () Giorno Agugliano. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Carassai -. gennaio. gennaio -. gennaio. gennaio Fano. gennaio. gennaio -. gennaio. gennaio Fermo. gennaio. gennaio -. gennaio. gennaio Maiolati Spontini. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Maltignano. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Matelica -. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Montecosaro. gennaio. gennaio -. gennaio. gennaio Montefortino -. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Muccia -. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Sant'Angelo in Vado -. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Spinetoli. gennaio. gennaio -. gennaio. gennaio Tolentino. gennaio. gennaio -. gennaio. febbraio Urbino -. gennaio. febbraio -. gennaio. febbraio Tabella. Estremi delle temperature medie, minime e massime giornaliere () per alcune località di riferimento (Fonte: ASSAM Regione Marche - Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche.. Eventi particolari... Ondate di calore Almeno sei giorni consecutivi con temperatura massima superiore al percentile della distribuzione -,. -dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Maltignano (AP), temperatura massima giornaliera inverno (linea arancione) e giorni in cui la temperatura massima è stata superiore al percentile - (punti in rosso). A parte qualche breve pausa, la temperatura massima di dicembre si è mantenuta su valori molto elevati fino al giorno di Natale. I picchi più elevati si sono registrati tra la fine di gennaio e la prima metà di febbraio con il massimo di, del giorno febbraio (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) Peterson T.C., Folland C., Gruza G., Hogg W., Mokssit A., Plummer N.,. Report on the activities of the working group on climate change detection and related rapporteurs. World Meteorological Organization, Rep. WCDMP-, WMO-TD, Geneva. Klein Tank A. M.G., Zwiers F. W., Zhang X.,. Guidelines on Analysis of extremes in a changing climate in support of informed decisions for adaptation. Climate Data and Monitoring WCDMP,, WMO-TD N., pp. ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche -dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Montecosaro (MC), temperatura massima giornaliera inverno (linea arancione) e giorni in cui la temperatura massima è stata superiore al percentile - (punti in rosso). Per ben giorni la temperatura massima ha superato la soglia del percentile, testimonianza di una stagione decisamente anomala in quanto al caldo. I periodi di caldo più lunghi hanno avuto durate di - giorni mentre il picco di temperatura massima è stato di il giorno gennaio (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) -dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Agugliano (AN), temperatura massima giornaliera inverno (linea arancione) e giorni in cui la temperatura massima è stata superiore al percentile - (punti in rosso). In occasioni la temperatura diurna (massima) ha registrato valori spiccatamente elevati (superiore al percentile), in particolare nell'ultima decade di gennaio e durante febbraio. Il valore massimo è stato registrato il giorno febbraio, pari a, (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche -dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Urbino (PU), temperatura massima giornaliera inverno (linea arancione) e giorni in cui la temperatura massima è stata superiore al percentile - (punti in rosso). Il caldo più intenso può essere individuato anche in questo caso fra la fine di gennaio e per buona parte di febbraio. La temperatura massima assoluta è stata registrata il giorno febbraio, pari a, (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale)... Ondate di freddo In analogia alle ondate di calore, consideriamo i periodi di almeno sei giorni consecutivi con temperatura minima inferiore al percentile della distribuzione dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Maltignano (AP), temperatura minima giornaliera inverno (linea blu) e giorni in cui la temperatura minima è stata inferiore al percentile - (punti in blu scuro). Nessuna ondata di freddo intenso, giusto due periodi della durata di tre giorni, il primo verso la fine di dicembre, il secondo a metà gennaio. (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche - - -dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Montecosaro (MC), temperatura minima giornaliera inverno (linea blu) e giorni in cui la temperatura minima è stata inferiore al percentile - (punti in blu scuro). Nessuna ondata di freddo intenso. (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) - - -dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Agugliano (AN), temperatura minima giornaliera inverno (linea blu) e giorni in cui la temperatura minima è stata inferiore al percentile - (punti in blu scuro). Nessuna ondata di freddo intenso. (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche - - -dic -dic -dic -dic -dic -dic -dic -gen -gen -gen -gen -gen -gen -feb -feb -feb -feb -feb -feb Urbino (PU), temperatura minima giornaliera inverno (linea blu) e giorni in cui la temperatura minima è stata inferiore al percentile - (punti in blu scuro). Nessuna ondata di freddo intenso. (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale). Precipitazione.. Analisi stagionale e mensile L'elemento saliente della stagione invernale è stato sicuramente l'estrema siccità di dicembre (Figura ) che con una precipitazione totale media regionale di appena mm è stato di gran lunga il più arido mese di dicembre per le Marche dal. Nel complesso, l'inverno è stato di circa il % più scarso di precipitazioni rispetto al -, con un totale medio di mm (Figura ). Buona parte dell'acqua mancata a dicembre è stata recuperata nel corso di febbraio il quale, con una precipitazione di mm, ha incrementato del % la media del trentennio (nono valore più alto per il mese dal ). Mese (mm) Precipitazione totale - (mm) Anomalia (%) Numero giorni di pioggia (n giorni) - (n giorni) Anomalia (%) dicembre - - gennaio febbraio stagione - - Tabella. Precipitazione totale (mm) e numero giorni pioggia, mensili, stagionali e di riferimento -; anomalie rispetto al riferimento (%) (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche mm Figura. Andamento anomalia precipitazione totale stagionale (mm) rispetto alla media di riferimento - (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) mm - dicembre gennaio febbraio Figura. Andamento precipitazione totale mensile, confrontata con la media di riferimento - (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche Figura. Andamento stagionale precipitazione giornaliera cumulata confrontata con la media regionale - (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) Figura. Mappa precipitazione stagionale (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche.. Analisi decadale e giornaliera Dall'andamento decadale (Tabella ) è evidente l'assoluta mancanza di precipitazione nel corso di dicembre. Stesso discorso per la terza decade di gennaio. Tra le decadi più piovose della norma spiccano la prima di gennaio e la seconda di febbraio in cui si è praticamente raddoppiato il totale medio -. Decade (mm) - (mm) Anomalia (%) Dic - Dic - Dic - Gen Gen Gen - Feb Feb Feb Tabella. Precipitazione totale decadale stagione attuale (mm), di riferimento - (mm) e anomalia rispetto al riferimento (%) (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale).. Piogge giornaliere intense e molto intense mm // // // // // // // // // // // // // Maltignano (AP), precipitazione giornaliera inverno (blu), precipitazione giornaliera intensa (superiore al percentile -, in rosso), precipitazione giornaliera molto intensa (superiore al percentile -, in marrone). E' evidente il periodo particolarmente siccitoso durato per / della stagione; poi le piogge sono arrivate senza assumere comunque valori giornalieri intensi. (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale). ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche mm // // // // // // // // // // // // // Tolentino Cermis (MC), precipitazione giornaliera inverno (blu), precipitazione giornaliera intensa (superiore al percentile -, in rosso), precipitazione giornaliera molto intensa (superiore al percentile -, in marrone). Anche qui è evidente la forte carenza di piogge di dicembre in contrapposizione al periodo ben più umido inquadrabile nel mese di febbraio in cui la stazione ha rilevato anche un evento intenso, il giorno febbraio, con una precipitazione giornaliera di mm (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale). mm // // // // // // // // // // // // // Agugliano (AN), precipitazione giornaliera inverno (blu), precipitazione giornaliera intensa (superiore al percentile -, in rosso), precipitazione giornaliera molto intensa (superiore al percentile -, in marrone). Nessun evento particolarmente intenso, solo l'assenza di piogge di dicembre e la ripresa delle stesse nei due mesi successivi. (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale). ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche mm // // // // // // // // // // // // // S. Angelo in Vado (PU), precipitazione giornaliera inverno (blu), precipitazione giornaliera intensa (superiore al percentile -, in rosso), precipitazione giornaliera molto intensa (superiore al percentile -, in marrone). Piovosi gennaio e febbraio con ben quattro eventi classificati come intensi: il gennaio con mm, il gennaio con mm, il ed il febbraio con mm. (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale). mm // // // // // // // // // // // // // Fano (PU), precipitazione giornaliera inverno (blu), precipitazione giornaliera intensa (superiore al percentile -, in rosso), precipitazione giornaliera molto intensa (superiore al percentile -, in marrone). In questo caso, la stazione ha rilevato un evento intenso, il febbraio, con una precipitazione giornaliera pari a mm (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale). ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche. Indice di siccità: Standardized Precipitation Index (SPI) Per quantificare più oggettivamente il fenomeno della siccità, viene analizzato l'indice SPI (Standardized Precipitation Index). Questo semplice indice ha il pregio di consentire di studiare la siccità per diverse scale temporali: l SPI- descrive periodi siccitosi di tipo stagionale ( mesi, siccità agronomica) con ripercussioni sulla resa delle colture, l SPI- descrive siccità annuali e prolungate ( mesi, siccità idrologica) con conseguenze sul livello delle falde acquifere e sui deflussi fluviali. La scarsità di piogge di dicembre ha abbattuto l'indice a mesi facendolo scendere fino alla classe di severa siccità nel corso del mese successivo; poi, la generale ripresa delle precipitazioni, ha permesso la risalita fino alla classe di normalità (Figura ). Estremamente umido. Severamente umido. Moderatamente umido Vicino al normale SPI- SPI Moderatamente siccitoso Severamente siccitoso -. - Estremamente siccitoso Figura. Andamento mensile indice SPI a mesi e mesi (Fonte: ASSAM Regione Marche Servizio Agrometeo Regionale) ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia L'inverno nelle Marche In pillole Parametro Temperatura media stagionale Descrizione,, +, rispetto al -; quarto valore record per l'inverno dal Temperatura media mensile Dicembre:,, +, rispetto al -. Gennaio:,, +, rispetto al -. Febbraio:,, +, rispetto -; terzo valore record per il mese di febbraio dal Temperature minime e massime mensili Temp. min febbraio:,, +, rispetto al -; secondo valore record per il mese di febbraio dal Temp. max febbraio:,, +, rispetto al -; terzo valore record per il mese di febbraio dal La decade più fredda rispetto alla norma Nessuna decade più fredda della media (maggiore differenza negativa) La decade più calda rispetto alla norma (maggiore differenza positiva) Precipitazione totale stagionale mm, -% rispetto al -. Precipitazione totale mensile Numero medio giorni piovosi III di febbraio: +, rispetto al -; sesto valore record per una decade di febbraio dal Dicembre: mm, -% rispetto al -; il mese di dicembre più arido per le marche dal Gennaio: mm, +% rispetto al -; Febbraio: mm, +% rispetto al -; nono valore record per il mese di febbraio dal Dicembre: giorno, -% rispetto al -; record negativo per dicembre dal. Gennaio: giorni, +% con il -. Febbraio: giorni, +% rispetto al -; sesto valore record per febbraio dal. La decade più piovosa II di febbraio: mm. La località più piovosa Sant'Angelo in Vado: mm La località meno piovosa Spinetoli: mm La precipitazione giornaliera più intensa Montefelcino, gennaio: mm (% del totale mensile della stazione). La precipitazione oraria più intensa Serra de' Conti, ore del gennaio: mm (% del totale mensile della stazione). La precipitazione in minuti più intensa Fano, ore : del febbraio: mm (% del totale mensile della stazione). La precipitazione più lunga Sant'Angelo in Pontano, durata ore (dalle ore alle ore del Siccità/Umidità (indice SPI) febbraio), totale mm. SPI- severamente siccitoso a gennaio; SPI- nella classe di normalità. Vento Più frequenti i venti da sud-ovest (%) Raffica massima: km/h (uragano ), Treia, ore del febbraio, settore di provenienza sud; record per la stazione da quando è in funzione. Classificazione secondo la Scala Beaufort della forza del vento. ASSAM Centro Operativo di Agrometeorologia
Similar documents
View more...
Search Related
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks