Please download to get full document.

View again

of 47
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari

Category:

Spiritual

Publish on:

Views: 5 | Pages: 47

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche Sociali, Famiglia e Immigrazione Ambito Plus 21 Profilo demografico e sociale Marzo 2012 Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia
Transcript
PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche Sociali, Famiglia e Immigrazione Ambito Plus 21 Profilo demografico e sociale Marzo 2012 Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari La popolazione residente nel Plus 21 al 31 dicembre del 2010 era di unità, valore pari al 17,3% del totale della popolazione residente nella provincia di Cagliari. L ultimo dato ufficiale disponibile (al 30 settembre 2011) segnala una crescita contenuta, pari a 266 unità (i residenti a tale data risultarono ). 2 Comune Superficie in Km 2 Ambito Plus 21 Superficie territoriale e densità abitativa al 1 gennaio 2011 (Sardegna: 69,5) Densità (ab/kmq) Monastir 31,76 144,1 Selargius 26, ,1 Sestu 48,32 412,3 Settimo San Pietro 23,21 283,3 Ussana 32,85 129,6 Quartucciu 27,87 460,9 Monserrato 6, ,5 Ambito Plus ,12 495,0 Provincia di Cagliari 4570,00 122,5 Fonte: elaborazione su dati Istat La densità abitativa dell'ambito è notevolmente elevata, per la presenza di Monserrato (oltre tremila abitanti per Kmq) e di Selargius (1.092), centri che hanno subito un fortissimo sviluppo demografico pur disponendo di superfici territoriali poco estese. Per gli altri centri il livello di antropizzazione risulta decisamnte contenuto. Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari 3 Ambito Plus 21 Popolazione residente al 31 dicembre 2010 Comuni Popolazione residente Incidenza sul totale ambito Variazione Monastir ,7% 1,8% Selargius ,9% 6,3% Sestu ,4% 30,8% Settimo San Pietro ,7% 10,5% Ussana ,4% 13,1% Quartucciu ,2% 19,3% Monserrato ,7% -2,8% Ambito Plus ,0% 10,3% Fonte: elaborazione su dati Istat 4 Ambito Plus 21 Variazione della popolazione residente tra il censimento del 1951 ed il 31 dicembre del 2010 Monastir 76,5% Selargius Sestu 253% 321,8% Settimo Ussana Quartucciu Monserrato Totale 140,0% 99,3% 115,0% 131,0% 179% Fonte: elaborazione su dati Istat Ambito Plus 21 Nel periodo compreso tra il 1951 ed il 2010 la dimensione demografica complessiva dell'ambito è poco meno che triplicata (+179%), passando dai 35 mila mila residenti censiti nel 1951 ai quasi 98 mila del 31 dicembre del L'incremento ha interessato, in misura ed in tempi diversi, tutti i centri collocati nell'area in esame, ma ha interessato soprattutto Selargius (+321%) e Sestu ( +253%). Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari Ambito Plus 21 Nel periodo di osservazione più recente ( ) la popolazione dell ambito ha continuato a crescere in virtù del dinamismo demografico di alcuni dei comuni meno immediatamente contigui al capoluogo. Del tutto fuori standard la dimensione e la velocità della crescita registrata persestue,siapureinmisuramenoampia,perquartucciu. I nuovi residenti sono, soprattutto, giovani coppie, attratte da un mercato delle abitazioni caratterizzato da un buon rapporto prezzo/qualità (abitativa, ma più in generale di vita) decisamente più favorevole di quello offerto da Cagliari e dagli altri centri della prima cintura. Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari 7 Popolazione residente per ambito plus al 31 dicembre 2010 Ambito PLUS Popolazione residente Incidenza sul totale provinciale Variazione Cagliari ,8% -4,7% Sarrabus Gerrei ,3% 5,3% Quartu Parteolla ,4% 7,7% Plus ,3% 10,3% Area Ovest ,9% 10,3% Trexenta ,9% -3,1% Sarcidano Barbagia di Seulo ,3% -7,6% Totale Provincia di Cagliari ,0% 3,7% Fonte: elaborazione su dati Istat 8 Ambito Plus 21 Bilancio demografico per l'anno 2010 Nati 927 Iscritti Popolazione al 31/12/ Morti 595 Cancellati Saldo totale 477 Saldo naturale 332 Saldo migratorio 145 Popolazione al 31/12/ Fonte: elaborazione su dati Istat Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari 9 Ambito Plus 21 Nel corso dell'anno 2010 il numero dei residenti nell'area è cresciuto di 477 unità, incremento dovuto, per il 70% al saldo naturale (differenza tra nati e morti) e per un più contenuto 30% al saldo migratorio. Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari 10 Territorio Provincia di Cagliari Tasso di fecondità (*) Indicatori di fecondità Età media al parto Territorio Tasso di fecondità (*) Età media al parto 1,13 32,2 Nord 1,48 31,1 Sardegna 1,13 32,1 Centro 1,38 31,7 Italia 1,41 31,2 Sud 1,35 30,9 (*) Il tasso di fecondità misura il numero medio di figli per donna in età feconda (15-49 anni) Fonte: elaborazione su dati Istat 11 I valori del tasso di fecondità misurati per le varie aree della nazione sono molto inferiori alla cosiddetta soglia di rimpiazzo (pari a circa 2,1 figli per donna) che garantirebbe il ricambio generazionale. In questa prospettiva, la situazione misurata per la Sardegna e per provincia di Cagliari appare decisamente allarmante. Per valutare i dati appena osservati occorre tener conto del fatto che l Italia si colloca tra i paesi europei a bassa fecondità, risultando in graduatoria al ventesimo posto rispetto ai 27 paesi dell U.E. Nella parte alta della graduatoria si trovano la Francia e i Paesi scandinavi, nazioni che eccellono, nel panorama europeo, per le politiche a sostegno della natalità e della famiglia. Piramidi delle età dell'ambito Plus 21 e della Provincia di Cagliari al 31 dicembre 2010 Ambito Plus 21 Provincia di Cagliari 30,2% 10,0% 0,5% 2,9% 6,7% 10,5% 14,2% 17,6% 17,5% 11,9% 9,0% 9,3% 90 ed oltre ,7% 4,1% 8,3% 11,6% 14,2% 17,0% 15,9% 11,3% 8,6% 8,2% 13,0% 28,2% Fonte: elaborazione su dati Istat 13 Il confronto tra le due piramidi delle età mette in evidenza il minore peso della popolazione anziana residente nell'ambito rispetto al valore medio provinciale. Specularmente la quota di popolazione giovane risulta sensibilmente più elevata (+ 2 punti percentuali). 14 AREA Indice di vecchiaia Indice di dipendenza senile Ambito Plus 21 Indicatori di struttura demografica al 1 gennaio 2011 Indice di care quarta età Indice di dipendenza Incidenza popolazione infantile Incidenza popolazione anziana Monastir 174,6 27,5 39,4 43,2 4,7% 19,2% Selargius 105,3 19,4 23,4 37,8 5,0% 14,1% Sestu 70,5 16,3 20,4 39,4 7,7% 11,7% Settimo San Pietro 105,0 18,8 25,2 36,7 5,5% 13,8% Ussana 101,0 20,2 28,9 40,3 6,1% 14,4% Quartucciu 102,5 20,0 28,2 39,6 6,2% 14,3% Monserrato 158,4 25,2 35,7 41,1 4,7% 17,8% Ambito PLUS ,8 20,4 26,9 39,3 5,7% 14,6% Provincia di Cagliari 148,8 26,4 34,9 44,2 4,9% 18,3% Sardegna 158,6 28,5 40,1 46,5 4,8% 19,5% Fonte: elaborazione su dati Istat 15 Indice di vecchiaia (indicatore sintetico dell invecchiamento della popolazione) Popolazione di 65 anni e oltre/popolazione dai 0 ai 14 anni*100 Indice di dipendenza (Carico relativo complessivo di giovanissimi e di anziani sulla collettività presunta attiva) Popolazione dai 0 ai 14 anni + popolazione di 65 anni e oltre / popolazione dai 15 ai 64 anni *100 Indice di dipendenza senile (Carico relativo di anziani sulla collettività presunta attiva) Popolazione di 65 anni e oltre/popolazione dai 15 ai 64 anni*100 Indice di dipendenza giovanile (Carico relativo di giovanissimi sulla collettività presunta attiva) Popolazione dai 0 ai 14 anni/popolazione dai 15 ai 64 anni*100 Indice di dipendenza della quarta età Popolazione di 75 anni e oltre/popolazione dai 30 ai 59 anni*100 Indice di Care quarta età (Carico relativo di molto anziani sulle donne presunte attive) Popolazione di 75 anni e oltre/popolazionefemmini le dai 30 ai 59 anni*100 Incidenza popolazione infantile (Misura il peso della popolazione infantile sulla popolazione totale) Popolazione dai 0 ai 5 anni/ popolazione totale *100 Incidenza popolazione anziana (Misura il peso della popolazione anziana sulla popolazione totale) Popolazione di 65 anni e oltre/ popolazione totale*100 16 Ambito Plus 21 Gli indicatori di struttura demografica calcolati per l'ambito confermano la maggiore presenza di popolazione giovane rispetto ai valori calcolati per la media provinciale 17 La popolazione straniera Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari Bilancio demografico della popolazione straniera residente nell'ambito al 2010 Ambito Plus 21 MF Variazione % Popolazione straniera residente al 1º Gennaio ,7 Nati 13 0,6 Morti 2 0,0 Saldo naturale 11 0,8 Iscritti 351 3,3 Cancellati 188 2,4 Saldo migratorio 163 5,0 Saldo totale 174 4,3 Popolazione straniera residente al 31 Dicembre ,0 *La popolazione straniera residente è costituita dalle persone di cittadinanza non italiana aventi dim ora abituale in Italia 19 Fonte: elaborazione su dati Istat COMUNE Popolazione residente nell'ambito Plus 21 al 31 dicembre 2010 Popolazione straniera residente Incidenza della popolazione straniera ogni 100 abitanti Incidenza % sul totale ambito Variazione % 2002/2010 Variazione % 2004/2010 Monastir 51 1,1 4,3% 0,5 0,3 Selargius 384 1,3 32,5% 1,6 0,9 Sestu 243 1,2 20,6% 3,8 2,0 Settimo San Pietro 46 0,7 3,9% 0,5 0,7 Ussana 79 1,9 6,7% 1,3 1,4 Quartucciu 137 1,1 11,6% 1,5 1,1 Monserrato 241 1,2 20,4% 1,1 0,5 Plus ,2 100,0% 1,6 1,0 Fonte: elaborazione su dati Istat 20 Indicatori demografici della popolazione straniera AMBITO PLUS 21 PROVINCIA DI CAGLIARI ANNO Popolazione residente Incidenza della popolazion e straniera Tasso di natalità Tasso di mortalità Popolazione residente Incidenza della popolazion e straniera Tasso di natalità Tasso di mortalità ,4 20,8 5, ,8 14,7 1, ,5 2,3 0, ,0 11,7 1, ,6 17,9 0, ,1 12,4 1, ,7 14,2 0, ,3 12,0 1, ,7 14,2 0, ,3 11,9 1, ,9 9,4 0, ,6 11,4 1, ,0 13,5 0, ,8 10,3 1, ,0 17,2 1, ,0 11,8 1, ,2 11,8 1, ,2 11,1 1,7 Fonte: elaborazione su dati Istat 21 Il lavoro Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari 22 Territorio Tassi di disoccupazione medi negli anni 2008, 2009 e 2010 Popolazione di 15 anni e più - Maschi e femmine media 2008 media 2009 media 2010 Provincia di Cagliari 11,3 11,0 12,4 Sardegna 14,7 13,5 13,0 Nord-Ovest 4,2 5,8 6,2 Nord-Est 3,4 4,7 5,5 Centro 6,1 7,2 7,6 Mezzogiorno 12,0 12,5 13,4 Italia 6,7 7,8 8,4 Nella nostra provincia la percentuale di disoccupati sul totale delle forze di lavoro segue un trend di crescita molto sostenuto, allontanandosi sempre più dal valore medio nazionale e, in misura ancora maggiore, da quelli misurati per il Nord ed il Centro del Paese. Fonte : elaborazione dell'osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari su dati Istat 23 Tasso di disoccupazione dei giovani adulti (*) Media 2010 Maschi 8,9 6,0 Nord Centro 8,9 13,3 Femmine 11,9 Italia 14,0 20,5 Sardegna 20,7 22,8 Provincia di Cagliari 24,1 (*) Rapporto tra le persone di anni in cerca di occupazione e le forze di lavoro della stessa fascia d'età Fonte: Istat. Noi Italia Aprile 2011 Giovani di età compresa tra i 25 ed i 34 anni con contratti a tempo tempo determinato (media anno 2010) Territorio Maschi Femmine Totale Nord 13,1% 19,4% 16,0% Nord-ovest 12,4% 18,0% 15,0% Nord-est 14,1% 21,2% 17,4% Centro 15,3% 22,8% 18,7% Mezzogiorno 18,8% 26,9% 21,9% Italia 15,1% 21,7% 18,1% Sardegna (*) 17,8% 27,5% 21,9% Totale 15,1% 21,7% 18,1% (*) Dati stimati Fonte: elaborazioni e stime su dati Istat Disoccupati e inoccupati per ambito Plus al 5 marzo 2011 Ambiti territoriali Disoccupati (*) Inoccupati (**) Totale persone in cerca di occupazione v.a. % su totale provincia Cagliari ,8% Sarrabus Gerrei ,1% Quartu Parteolla ,4% Plus ,5% Area ovest ,3% Trexenta ,7% Sarcidano Barbagia di Seulo ,1% Provincia di Cagliari ,0% Provincia di Cagliari/Sardegna 30,1% 36,3% 32,0% (*) Persone che hanno perso il lavoro e ne cercano attivamente un altro (**) Persone in cerca di una prima occupazione Fonte: Banca dati unica regionale del SIL Sardegna. Elaborazione dell'osservatorio 26 Disoccupati e inoccupati per ambito Plus 21 al 5 marzo 2011 Totale persone in cerca di occupazione Ambiti territoriali Disoccupati (*) Inoccupati (**) v.a. % su totale provincia MONASTIR ,8% MONSERRATO ,8% QUARTUCCIU ,2% SELARGIUS ,7% SESTU ,0% SETTIMO SAN PIETRO ,2% USSANA ,8% PLUS ,5% Provincia di Cagliari ,0% Provincia di 30,1% 36,3% 32,0% Cagliari/Sardegna (*) Persone che hanno perso il lavoro e ne cercano attivamente un altro (**) Persone in cerca di una prima occupazione Fonte: Banca dati unica regionale del SIL Sardegna. Elaborazione dell'osservatorio 27 SIL Sardegna - Tassi di ricerca di lavoro Indicatori Inoccupati/ popolazione anni Disoccupati/ popolazione anni In cerca di lavoro/ popolazione anni Ambito Plus 21 Provincia di Cagliari 29,9% 30,8% 36,9% 42,0% 34,0% 37,3% Fra i residenti nell'ambito in età da lavoro gli iscritti al SIL sono 19,646, pari al 34,0% della popolazione di età compresa tra i 15 ed i 54 anni. Di loro, circa sono disoccupati e alla ricerca di un primo lavoro. Fonte: Banca dati unica regionale del SIL Sardegna. Elaborazione dell'osservatorio 28 L istruzione Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari 29 Giovani che abbandonano prematuramente gli studi Percentuale di popolazione anni con al più la licenza media e che non frequenta altri corsi scolastici o svolge attività formative superiori ai 2 anni Ambito territoriale anno 2009 anno 2010 Sardegna 22,9 23,9 Nord-ovest 19,3 18,0 Nord-est 16,0 15,4 Centro 13,5 14,8 Mezzogiorno 23,0 22,3 Italia 19,2 18,8 Unione Europea (27 stati) 14,1 Francia 12,8 Belgio 11,9 Germania 11,9 Olanda 10,1 Fonte: elaborazione su dati Istat ed Eurostat Questo indicatore, fra i più importanti per le strategie definite a livello europeo, segnala per la nostra isola una situazione di sofferenza molto grave, anche perché il suo valore è cresciuto ancora negli ultimi anni, portandosi poco sotto la soglia del 25 per cento. Poco meno di un quarto dei nostri giovani non ha più alcun contatto con l'istruzione o la formazione; la media Italia è attestata sul 18 per cento e ancora più lontano risulta il valore medio europeo (14%). Per valutare correttamente la gravità della situazione, è necessario ricordare che la direttiva europea impegna gli stati a portare il valore dell'indicatore sotto la soglia del 10% entro il Indicatori di regolarità scolastica degli studenti delle scuole secondarie di primo grado della provincia di Cagliari Ambito Plus di residenza dello studente Anno scolastico 2010/2011 in regola 1 anno di ritardo 2 o più anni di ritardo Cagliari 85,2% 8,6% 6,2% Area Ovest 84,4% 10,4% 5,2% Plus 21 83,8% 10,0% 6,2% Quartu Parteolla 82,6% 12,4% 4,9% Sarcidano Barbagia di Seulo 88,7% 7,7% 3,6% Sarrabus Gerrei 91,3% 6,0% 2,7% Trexenta 89,8% 8,1% 2,1% Totale Provincia di Cagliari 84,9% 10,0% 5,2% Fonte: Osservatorio scolastico provinciale 31 Seconda classe della media superiore Risultati delle prove del SVN dell'invalsi (% risposte corrette) giugno 2011 Area geografica Italiano Matematica Sardegna 63,3 38,5 Nord Ovest 73,3 51,4 Nord Est 73,0 52,3 Centro 68,9 46,6 Mezzogiorno 68,5 46,3 Nelle scuole superiori le differenze risultano straordinariamente più ampie, soprattutto per l'apprendimento della matematica. Italia 69,8 47,9 Fonte: MIUR. Rapporto del Servizio Nazionale di Valutazione 32 Ambito Plus 21 Gli indicatori di regolarità scolastica segnalano un elevato livello di sofferenza, per gli studenti residenti nell'ambito, già nella scuola media inferiore, per la quale l'incidenza di alunni in ritardo di almeno un anno è soltanto leggermente inferiore a quella, molto elevata, misurata per la media provinciale. Per i giovani che frequentano le scuole superiori le difficoltà di percorso risultano ancora più gravi di quelle calcolate per la media provinciale 33 I minori Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari Minori in affido residenti in provincia di Cagliari al 30 Aprile 2010 Ambito di residenza Affido eterofamiliare Comunità alloggio Totale minori in affido M F MF M F MF M F MF Cagliari Sarrabus Gerrei Plus Quartu Parteolla Area Ovest Trexenta Sarcidano - Barbagia di Totale provincia Fonte: Indagine diretta dell'osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari in collaborazione con il Tribunale per i Minorenni di Cagliari 35 Bambini frequentanti gli asili nido della provincia di Cagliari per ambito Plus al 31 dicembre 2010 Ambito Plus Numero asili Bambini frequentanti Frequentanti per struttura Cagliari ,7 Area Ovest ,0 Plus ,1 Quartu Parteolla ,9 Sarcidano Barbagia di Seulo ,0 Sarrabus Gerrei ,0 Trexenta ,0 Provincia di Cagliari ,0 Fonte: indagine diretta dell'osservatorio delle Politiche Sociali 36 Minori denunciati per anno della denuncia e ambito plus di residenza negli anni 2006, 2007 e 2008 Ambito Plus Totale triennio v. a. % Cagliari ,9% Area Ovest ,8% Plus ,7% Quartu Parteolla ,2% Sarcidano Barbagia di Seulo ,1% Sarrabus Gerrei ,1% Trexenta ,2% Totale complessivo ,0% Fonte: elaborazione su dati del Tribunale dei Minorenni di Cagliari 37 Minori denunciati per tipo di delitto e ambito plus di residenza nel triennio Tipo di delitto Ambito Plus Produzione e spaccio di stupefacenti Contro l'incolumità l'economia e la fede pubblica Contro il patrimonio Contro la persona Contro lo Stato e l'ordine pubblico Altri delitti Totale Cagliari 10,1% 0,8% 33,2% 41,2% 5,5% 9,2% 100,0% Area Ovest 9,6% 1,7% 26,4% 46,1% 2,8% 13,5% 100,0% Plus 21 13,1% 0,5% 36,9% 34,8% 6,6% 8,1% 100,0% Quartu Sinnai Parteolla 5,6% 0,9% 29,9% 48,6% 5,1% 9,8% 100,0% Sarcidano Barbagia di Seulo 0,0% 2,8% 38,9% 38,9% 5,6% 13,9% 100,0% Sarrabus Gerrei 0,0% 3,6% 10,7% 53,6% 25,0% 7,1% 100,0% Trexenta 0,0% 2,4% 26,8% 53,7% 2,4% 14,6% 100,0% Totale Provincia di Cagliari 8,5% 1,2% 31,2% 43,3% 5,6% 10,3% 100,0% Fonte: elaborazione su dati del Tribunale dei Minorenni di Cagliari 38 Le strutture di accoglienza per gli anziani Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari Ambito Plus Strutture di accoglienza per anziani al 1 ottobre Indicatori Numero strutture Numero utenti Numero posti disponibili Numero medio utenti per struttura % posti occupati sul totale dei posti disponibili Popolazione anziana residente 64 anni Numero utenti ogni 1000 anziani residenti Numero strutture ogni 1000 anziani residenti Cagliari ,5 83,3% ,8 0,66 Area Ovest ,8 65,6% ,2 0,71 Plus ,8 91,9% ,3 0,37 Quartu Parteolla ,9 90,1% ,6 1,03 Sarcidano Barbagia di Seulo ,5 66,9% ,2 1,27 Sarrabus Gerrei ,0 96,7% ,7 0,20 Trexenta ,8 77,7% ,3 2,89 Totale ,0 79,4% ,0 0,70 Fonte: indagine diretta dell'osservatorio delle politiche Sociali della Provincia di Cagliari 40 La povertà delle famiglie Osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari 41 Incidenza di povertà assoluta per ripartizione - Anni (per 100 famiglie della stessa ripartizione geografica) Ripartizione geografica Nord 3,3 3,5 3,2 3,6 3,6 Centro 2,9 2,9 2,9 2,7 3,8 Mezzogi orno 6,1 5,8 7,9 7,7 6,7 Ita l i a 4,1 4,1 4,6 4,7 4,6 (a) Si definisce assolutamente povera una famiglia la cui spesa mensile per consumi è pari o inferiore alla soglia di povertà assoluta corrispondente al valore monetario del paniere di beni e servizi ritenute essenziali. Fonte: Istat, Indagine sui consumi delle famiglie Tipologia delle famiglie dei nuovi poveri famiglie con CF disoccuppato e nessun altro reddito da lavoro fisso famiglie con CF in cassa integrazione e nessun altro reddito famiglie monoreddito con almeno un figlio famiglie giovani, con CF (e/o Coniuge) lavoratore precario mamme sole con figlio/i famiglie di anziani pensionati mariti separati vedove con pensione di reversibilità quale unico reddito famiglie giovani anche con due redditi, con più di un figlio famiglie con almeno un componente disabile Incidenza della povertà relativa sul totale delle famiglie residenti negli anni Territorio Sardegna 21,4% 18,5% Nord 4,9% 4,9% Centro 5,9% 6,3% Mezzogiorno 22,7% 23,0% Italia 10,8% 11,0% Per il 2010 la soglia di povertà relativa, misurata per una famiglia di due componenti, è pari a 992,46 euro Fonte: elaborazione dell'osservatorio delle Politiche Sociali della Provincia di Cagliari su dati Istat (luglio 2011) 44 Incidenza della povertà relativa nel 2010 (% sul totale delle famiglie residenti) Nord 4,9 Centro 6,3 Mezzogiorno 23,0 Italia 11,0 Sardegna 18,5 Provincia di Cagliari 22,3 Fonte: elaborazione su dati Istat. Il valore indicato per la provincia di Cagliari deriva da una s
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks