Please download to get full document.

View again

of 9
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.

PROGRAMMA DELLA LISTA MONSERRATO DEMOCRATICA. Non sono d'accordo con ciò che dici, ma darei la vita purché tu lo possa dire (attribuito a Voltaire)

Category:

History

Publish on:

Views: 7 | Pages: 9

Extension: PDF | Download: 0

Share
Related documents
Description
PROGRAMMA DELLA LISTA MONSERRATO DEMOCRATICA Non sono d'accordo con ciò che dici, ma darei la vita purché tu lo possa dire (attribuito a Voltaire) La nascita del Partito Democratico a Monserrato La creazione
Transcript
PROGRAMMA DELLA LISTA MONSERRATO DEMOCRATICA Non sono d'accordo con ciò che dici, ma darei la vita purché tu lo possa dire (attribuito a Voltaire) La nascita del Partito Democratico a Monserrato La creazione del circolo del PD a Monserrato, attualmente unico circolo nella nostra città, si inserisce nello scenario di grande complessità politica, sociale ed economica, che vivono gli abitanti di Monserrato in modo simile a tanti cittadini della Sardegna e del Paese. Il Partito Democratico, a Monserrato, tiene il suo primo congresso di Circolo: una prima volta di un progetto politico ambizioso che si colloca nella storia degli ultimi decenni, oggi connotata da un incontro di anime politiche del Socialismo, del Cattolicesimo Democratico e del Movimento Liberale che già avevano lavorato per la nascita e lo sviluppo di quella che nella storia della nostra città è la riconquistata Autonomia di Monserrato, e che vede alle sue origini anche la lotta che ha caratterizzato l antifascismo nella nostra città e nel nostro Paese. E un momento per il circolo e per il partito in cui è fondamentale guardare avanti, alle nuove sfide che a livello locale, a livello regionale e a livello nazionale il nostro partito deve affrontare, sapendo prima di tutto costruire un partito nuovo che non sia la semplice fusione delle culture che sono state per lungo tempo separate, ma la loro evoluzione, che superi definitivamente una visione della politica locale e regionale centrata sulle correnti e i personalismi per sviluppare una visione condivisa e costruttiva per la nostra comunità. La guerra fredda è lontana. E invece molto vicina nella vita di tutti noi la globalizzazione che entra anche la vita della nostra città, globalizzazione che porta a una forte necessità di rinnovamento nel fare politica che pur preservando i principi della nascita dei partiti storici nel nostro paese, deve oggi Monserrato Democratica 1/9 riuscire a fare sintesi ed elaborare politiche in grado di coniugare il locale con il globale, quotidianità che per esempio viene vissuta dall artigiano in difficoltà come dallo studente universitario, persone che entrambe vivono a Monserrato, e che da chi si candida a rappresentarli, sia in un partito che nell amministrazione, non possono essere dimenticati. Sono cambiati i cicli di produzione; lo sviluppo deve essere sostenibile, cioè non è solo crescita ma anche ambiente, qualità della vita. Anzi, come la vicenda americana e la politica economica di Obama dimostrano, l ambiente è la condizione per la ripresa dello sviluppo e dell occupazione. Chi oggi si candida nel direttivo crede e riconosce la centralità che hanno acquisito lo sviluppo così concepito, la qualità della vita, gli scenari di economia globalizzata, la lotta all emarginazione e alla povertà, l innovazione e le nuove tecnologie. Il contesto nazionale, appare critico sia sul piano del funzionamento della nostra democrazia, sia per la necessità che i cittadini hanno, sempre maggiormente, di riconoscersi in partiti che li rappresentino. E in questo, attraverso un progetto organico e innovativo, che la nascita del PD nel centrosinistra rappresenta anche l unica via di uscita possibile per il centrosinistra,. Il circolo del PD a Monserrato si impegna fin da ora ad aprirsi a tutta la comunità, alla realtà quotidiana dei nostri cittadini, e alla valorizzazione di tutte le donne e gli uomini che si impegneranno nella realizzazione del PD, credendo insieme a noi di contribuire a costruire e a vivere un nuovo progetto politico democratico, all'interno di regole condivise, che ha alla base la capacità di mettere insieme e valorizzare storie ed esperienze politiche e personali diverse. E questa la seconda sfida che viene da un mandato importante ricevuto alle primarie nazionali, con oltre 4 milioni di partecipanti. Il PD esiste e deve guardare lontano con la spinta delle speranze di chi vi ha riposto la fiducia fino ad oggi, di Monserrato Democratica 2/9 chi dovrà aiutarci a costruire la nostra azione politica che deve essere sempre più orientata a governare a Monserrato e nel paese. La sfida è allora quella di creare un luogo con un identità forte a livello locale dove le persone e gli operatori economici possano riconoscersi, dove animare la passione dell impegno, la voglia di costruire e realizzare progetti, la speranza che Monserrato sarà sempre più un luogo migliore dove vivere, lavorare e fare politica al passo con i tempi e ascoltando le esigenze dei cittadini. Questo è ciò che la lista Monserrato Democratica intende rappresentare, restituendo al fare politica il suo significato positivo, mettendo a disposizione della comunità le proprie competenze per individuare e risolvere problemi concreti nel breve periodo e migliorando la qualità di vita lungo periodo per i cittadini e gli operatori economici. Alla base del raggiungimento di obiettivi così ambiziosi ci sono il dialogo, la partecipazione e la mediazione, nel senso della non prevaricazione ma del riconoscimento delle ragioni dell'altro, della verifica delle proprie convinzioni alla prova dei fatti e del riconoscimento dei propri errori. La nostra lista è dunque una scelta di impegno e concretezza, di regole certe e condivise, di pluralismo, di ascolto, di partecipazione allargata, di pari opportunità e di rinnovamento: è questo l impegno che Monserrato Democratica assume nei confronti dei sostenitori, dell amministrazione e della comunità locale. Il Partito Democratico che vogliamo per Monserrato è un partito: 1. che unisce e include, osservando e ascoltando la società che ci circonda attraverso una costante e continua offerta di occasioni di incontro e dialogo; 2. che interpreta, attualizza e riforma il linguaggio, i modi e i tempi della politica per fornire elementi che siano una costante spinta per il miglioramento della nostra città; Monserrato Democratica 3/9 3. che sa coniugare rinnovamento ed esperienza, sia aprendo l accesso reale alle nuove generazioni sia valorizzando tutte le persone di qualunque età che vorranno mettere a disposizione le loro competenze per la realizzazione dei progetti politici promossi dal Partito Democratico ; 4. che persegue una maggiore efficienza dalla politica, adeguandone i costi, e rendendo costantemente conto ai cittadini attraverso un azione che garantisca la comunicazione e la trasparenza delle scelte del partito e dell amministrazione comunale; 5. che sappia porsi e perseguire obiettivi di breve, medio e lungo periodo 6. che sia in grado di valorizzare le competenze e il merito, e creare una classe dirigente aperta e capace di interpretare i bisogni della comunità e del territorio essendo espressione di tutti. In queste ultime elezioni hanno votato i ragazzi nati nel 1993 e che non hanno conosciuto la guerra fredda, il muro di Berlino, il PCI, la DC, il PSI, tangentopoli, e non hanno votato per l Autonomia: fanno parte di un mondo nuovo e diverso in cui appare sempre più evidente la necessità di aprire alle nuove generazioni e alle nuove idee e competenze per trovare soluzioni e risposte ai problemi e alle opportunità che si aprono. E questo il ruolo che si chiede alla dirigenza del nostro partito, in qualunque luogo e livello essa si esercita. Il cammino del Partito Democratico a Monserrato Il Partito Democratico riuscirà ad affermarsi se sarà in grado di vivere appieno il rapporto con la cittadinanza e a coalizzare parti di società oggi fuori dalla vita politica. La fusione tra le diverse esperienze politiche: socialista, cattolico democratica e liberale nelle Amministrazioni governate dal Centrosinistra (come a Monserrato), assume una particolare importanza e difficoltà, perché occorre governare questa Monserrato Democratica 4/9 fase di transizione e rinnovamento politico, migliorando costantemente e innovando la capacità di amministrare il territorio. Avere la responsabilità dell'amministrazione ci impegna con gli elettori a rispettare il programma che ci ha fatto vincere con un risultato straordinario di oltre il 60% di preferenze: si tratta di un programma ambizioso che i nostri cittadini hanno apprezzato. E un programma che propone di cambiare la nostra città in questi anni di legislatura e nei prossimi anni. Per poter sviluppare e realizzare appieno la visione futura della Città è necessario che il Partito Democratico sia presente, in modo innovativo, forte e rappresentativo. Dobbiamo reinterpretare, rinnovare e innovare le modalità con cui oggi la cittadinanza affida ai partiti e agli eletti la rappresentanza per il governo della città e della sua amministrazione: è qualcosa di nuovo che dobbiamo creare tutti insieme: Sarà un percorso probabilmente lungo e difficile ma con l obiettivo, non più eludibile, di rinnovare il modo in cui si fa e si intende fare politica in futuro. Uno dei fatti che ci porta in modo chiaro questo bisogno di cambiamento è dato dal fatto che nonostante siano passati poco più di due anni dalle ultime elezioni amministrative, molti dei partiti di riferimento hanno cambiato nome e forma! Occorre fare un passo avanti e far si che il nostro Partito Democratico a Monserrato, come altrove, sia un partito forte capace di porsi come un punto di riferimento per gli eletti della coalizione, l amministrazione comunale e la cittadinanza nel suo complesso. Occorre che subito dopo la costituzione del Direttivo il Partito Democratico a Monserrato si dia le regole di organizzazione e di funzionamento necessarie al suo funzionamento e in particolare alla presa di decisione e all assunzione della responsabilità verso chi ci dimostra e ci dimostrerà attesa, fiducia e speranza per una Monserrato migliore. Le stesse regole dovranno consentire un rapporto e un confronto con l esperienza di governo passata e con l attuale Amministrazione, favorendo una partecipazione attiva della cittadinanza. Tra le scelte prioritarie si dovranno individuare sul piano delle proposte e sul piano organizzativo si possono individuare: Monserrato Democratica 5/9 Le primarie per individuare il candidato per ogni elezione; Il limite massimo del doppio mandato per ogni consultazione elettorale Un organizzazione del Partito basata su gruppi di lavoro e realizzazione di iniziative su tutto il territorio comunale, attivazione di attività di ricerca e studio, formazione, anche in collaborazione con gli stakeholders locali e regionali (università e scuole, associazioni imprenditoriali, associazioni culturali e sportive, ecc.), che crei un rapporto costante e diretto con il territorio e i cittadini Sviluppo del sito internet della rete dei circoli PD e utilizzo delle tecnologie della comunicazione Forte utilizzo delle nuove tecnologie (internet, FB, mail) nella comunicazione e nella elaborazione. Presentazioni di relazioni di mandato a cadenza annuale, da realizzare in collaborazione con gli eletti del partito e della coalizione Perché un azione diffusa del partito nella comunità e nell Amministrazione Il Partito per potersi affermare nel nostro territorio deve sapere leggere e interpretare le esigenze e deve, quindi, essere uno strumento capace di vivere la realtà monserratina e rappresentarne le diverse sensibilità sia sul piano sociale che economico. Il partito deve conoscere per poter procedere nell elaborazione di politiche, linee di indirizzo, programmi, e proporre scelte da effettuare. Monserrato costituisce oggi un luogo centrale e di snodo nello sviluppo della conurbazione dell area vasta di Cagliari (Cittadella universitaria, Azienda Ospedaliera Universitaria, metropolitana leggera e mobilità urbana, scuole, impianti sportivi, nuove abitazioni e ospitalità diffusa, rifiuti, nuove imprese, ecc.) Il PD deve essere capace di proporre un idea forte che contribuisca allo sviluppo urbano, sociale, economico e che sappia connettere sia le diverse parti del territorio, sia le sue diverse anime costituite da nuovi e vecchi residenti. Monserrato Democratica 6/9 La riconquistata autonomia si è dispiegata dall inizio degli anni 90 in un ruolo attivo del Comune di Monserrato all interno dell Area Vasta cagliaritana, attraverso la capacità di costruire una rete di rapporti e di cooperazione con gli altri comuni per la gestione concertata ed unitaria dei servizi a valenza territoriale intercomunale. Questa propensione deve essere consolidata e sviluppata, attraverso l apertura a quei soggetti finora coinvolti solo marginalmente, e favorire insieme alla cooperazione intercomunale (necessaria per produrre economie di scala, risparmi di risorse nella gestione dei grandi servizi d area e per costruire un quadro unitario di programmazione del territorio) lo sviluppo di azioni tese ad assicurare l intercettazione delle risorse indispensabili per garantire gli investimenti economici, tecnologici, sociali e culturali per la Città. E' importante porre al centro dell evoluzione identitaria di Monserrato oggi in atto, l obiettivo della valorizzazione del territorio e della sua posizione strategica nell Area Vasta di Cagliari. La presenza del più grande centro universitario sardo e del Policlinico pongono Monserrato al centro di percorsi e traffici che si devono intercettare e governare. La presenza del polo universitario sembra infatti essere una delle opportunità strategiche per Monserrato che, a differenza di quasi tutti gli altri comuni dell area vasta cagliaritana, si contraddistingue per i flussi quotidiani costituiti dalla popolazione universitaria. Questa utenza è potenzialmente in grado di creare una nuova e differenziata domanda di servizi potenzialmente capace di contribuire, da un lato, all innovazione del tessuto commerciale ed imprenditoriale di Monserrato e, dall altro, alla crescita culturale della comunità locale facendo sì che Monserrato, da luogo fisico e confine amministrativo che ospita la cittadella universitaria diventi una vera e propria Città Universitaria con tutte le implicazioni e le opportunità connesse a questo nuovo ruolo. Uno sforzo di programmazione deve essere posto sullo sviluppo culturale e socioeconomico, che dovrà ridare piena vitalità al tessuto imprenditoriale ed economico monserratino. A partire dall attuale programma amministrativo è necessario, con la collaborazione con tutta la coalizione, saper creare una programmazione sempre Monserrato Democratica 7/9 più chiara e condivisa e una pianificazione a medio e lungo termine degli obiettivi di sviluppo. La scelta del PD di Monserrato per il futuro della Città Alla fine di questa legislatura sarà pienamente conclusa la prima fase dell Autonomia della Città. Le amministrazioni di centrosinistra in questi anni hanno governato la crescita e la trasformazione della realtà cittadina utilizzando tutte le risorse disponibili e assicurando un netto miglioramento generale della qualità della vita dei cittadini. La conclusione di questa prima fase dell Autonomia pone il Partito di fronte all interrogativo del sul ruolo che intende svolgere nei prossimi anni per lo sviluppo futuro della città. Si aprono quindi almeno due ruoli possibili per un partito che intende candidarsi nel tempo ad essere ancora un partito di governo per Monserrato: 1. Il primo vede le amministrazioni future, come altre nella nostra regione, limitarsi a gestire al meglio l esistente realizzato nei modi migliori possibili per la comunità 2. Il secondo scenario aggiunge al primo, ovvero la buona e corretta amministrazione della città, l assunzione di un ruolo di responsabilità nello sviluppo economico, sociale e culturale della Città, governando, programmando e incidendo nello sviluppo di un programma a medio e lungo termine capace di consolidare e far eccellere Monserrato nel ruolo centrale che può avere all interno dell hinterland cagliaritano e dell Area Vasta di Cagliari nel suo complesso (ruolo in parte già delineato nel Piano Strategico). Anche per questo, perché l azione del partito riguarderà non solo l amministrazione dell esistente, ma l individuazione del ruolo futuro di Monserrato, particolarmente importante per chi ci vivrà ancora a lungo, il Partito deve essere l organizzazione in Monserrato Democratica 8/9 cui le nuove generazioni siano impegnate in ruoli preminenti, ed abbiano tutto il supporto necessario per la loro presenza diretta nelle Amministrazioni pubbliche. Il ruolo attivo e proattivo del Partito Democratico a Monserrato sarà quello di elaborare e condividere un programma-progetto con il coinvolgimento delle forze sociali, e produttive e culturali presenti nella comunità. Un programma-progetto che costituirà un documento da proporre politicamente alla cittadinanza per averne il consenso e il sostegno. Riteniamo sia questo uno degli apporti migliori e più efficaci che il Partito Democratico di Monserrato può dare per contribuire ad affrontare anche la situazione politica generale sia a livello nazionale che a regionale, ripristinando un rapporto di fiducia dei cittadini verso la politica in generale e verso il nostro partito in particolare, cogliendo anche l occasione della crescente precarietà che sembra emergere nel quadro politico nazionale di governo, e la delusione nei confronti della Giunta Regionale e del centrodestra nel suo complesso, emersa in Sardegna già a pochi mesi dalle elezioni, e manifestatasi nelle elezioni per il Parlamento europeo. Per tutto questo la lista che presentiamo a sostegno di questo programma crediamo sia una scelta di grande rinnovamento e innovazione, e vi proponiamo la lista Monserrato Democratica per un cammino politico nuovo per la nostra città e per il Centrosinistra. Monserrato Democratica 9/9
Similar documents
View more...
Search Related
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks